Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Via San Giuliano, via Battisti e via San Simeone ridotte a una gruviera dopo 180mila euro di lavori di manutenzione. GUARDA LE FOTO


          Le foto a corredo dell’articolo testimoniano lo stato attuale delle arterie cittadine         MARCIANISE – Strade gruviera, arriva l’ennesima denuncia del consigliere d’opposizione Franco Zinzi. Pubblichiamo, di seguito, l’interrogazione che il rappresentante Udc ha rivolto all’assessore ai Lavori Pubblici, per portare la sua attenzione ad alcune strade marcianisane che, […]

     

     

     

    Le foto a corredo dell’articolo testimoniano lo stato attuale delle arterie cittadine

     

     

     

     

    MARCIANISE – Strade gruviera, arriva l’ennesima denuncia del consigliere d’opposizione Franco Zinzi.

    Pubblichiamo, di seguito, l’interrogazione che il rappresentante Udc ha rivolto all’assessore ai Lavori Pubblici, per portare la sua attenzione ad alcune strade marcianisane che, pur essendo state recentemente interessate da dispendiosi lavori di manutenzione, sono tornate a versare in condizioni pericolose per i cittadini e, dato non trascurabile, per le casse comunali.

     

     

     

    “Sig. Assessore,

    premesso

    che di recente sono state eseguite opere di manutenzione straordinaria, tra le altre, alle locali via San Giuliano, via Cesare Battisti e via San Simeone, opere consegnate nel 2011 e costate circa 180.000,00 euro;

    che ciononostante le dette strade presentano sconnessioni del basalto e mi riferisco al tratto di fronte alla chiesa di San Giuliano Martire;  sono interessate da numerose buche, crepe, avvallamenti e sprofondamenti tali da costituire un pericolo serio per gli utenti, tant’è che l’Amministrazione comunale nel frattempo è stata convenuta in vari giudizi civili aventi ad oggetto la cattiva manutenzione delle dette strade;

    tanto premesso, il sottoscritto consigliere comunale, la interroga  per conoscere:

    quali e quanti controlli ha svolto questa amministrazione per verificare la conformità degli interventi operati dalla ditta affidataria dell’appalto di cui all’oggetto rispetto ai capitolati sottoscritti ;

    quali iniziative intraprenderà questa amministrazione nei confronti della ditta, della Direzione dei Lavori e del Collaudatore visto che è evidente che trattasi di cattiva conduzione delle opere affidate;

    perché ad oggi non viene attivata la polizza assicurativa a copertura dei gravi difetti costruttivi evidenti per risarcire l’ente comunale”.

    PUBBLICATO IL: 26 gennaio 2014 ALLE ORE 17:01