Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Un petardo in una bottiglia spaventa a morte Irene Maffini: “Poteva andare molto peggio, sporgerò denuncia”


        Mentre transitava con la sua automobile, in via Duomo, intorno alle 15, ha sentito un botto fragoroso e si è allarmata     MARCIANISE – “Un gioco da ragazzi”, questa volta non per modo di dire, poteva essere fatale per Irene Maffini, ex candidato sindaco del comitato “Mamme per Marcianise”, che oggi pomeriggio […]

     

     

    Mentre transitava con la sua automobile, in via Duomo, intorno alle 15, ha sentito un botto fragoroso e si è allarmata

     

     

    MARCIANISE – “Un gioco da ragazzi”, questa volta non per modo di dire, poteva essere fatale per Irene Maffini, ex candidato sindaco del comitato “Mamme per Marcianise”, che oggi pomeriggio è stata protagonista di un increscioso episodio. Mentre transitava con la sua automobile, in via Duomo, intorno alle 15, ha sentito un botto fragoroso: si è fermata immediatamente,  pensando ad una gomma bucata, poi ha realizzato cosa fosse accaduto quando ha guardato a terra e visto due ragazzini, di età presumibilmente compresa tra i 12 e i 14 anni, scappare via velocemente. I due avevano pensato bene di mettere un petardo all’interno di una bottiglia di vetro e di farlo scoppiare. Dei frammenti di vetro sono finiti all’interno della stessa auto. Irene Maffini è decisa a presentare una denuncia ai carabinieri perchè queste cose non succedano mai più: sarebbe potuta andare molto peggio.

    PUBBLICATO IL: 25 ottobre 2013 ALLE ORE 17:56