Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Massacra di botte la compagna, arrestato


      L’operazione eseguita dai carabinieri della locale stazione MARCIANISE - I carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Francesco Tartaglione, 33enne, residente a Marcianise, in atto sottoposto obbligo di dimora a Marcianise, ritenuto responsabile di maltrattamenti in […]

     

    L’operazione eseguita dai carabinieri della locale stazione

    MARCIANISE - I carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Francesco Tartaglione, 33enne, residente a Marcianise, in atto sottoposto obbligo di dimora a Marcianise, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia – lesioni personali – ingiurie – sequestro di persona – minacce.

    Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle risultanze investigative prodotte dai militari dell’Arma in relazione ai reiterati episodi di maltrattamenti, lesioni, ingiurie e minacce, attuate anche con modalità persecutorie e commesse da Tartaglione nei confronti dell’ex convivente dal marzo al giugno 2013 a Marcianise e Pescopagano provincia di Potenza. Dagli accertamenti, avviati a seguito della denuncia della vittima, è emerso che  Tartaglione, in passato era già stato deferito e sottoposto al regime degli arresti domiciliari per episodi di maltrattamenti ed abusi nei confronti di un’altra donna con cui aveva avuto una relazione sentimentale, dopo aver adescato su un noto social network l’attuale vittima. Pertanto l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere su disposizione dell’A.G..

    PUBBLICATO IL: 2 luglio 2013 ALLE ORE 10:18