Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – La replica dell’ex presidente della Commissione Cultura, Pier Luigi Salzillo, alle polemiche sulla toponomastica cittadina


          Riceviamo e pubblichiamo la lettera di risposta al nostro articolo LA DOMENICA DI CASERTACE – MARCIANISE grande esempio di toponomastica: strade intitolate con i soli cognomi, firmata dal consigliere comunale ed ex presidente della Commissione Cultura Pier Luigi Salzillo       “Con dispiacere ho letto l’articolo riguardante i “pasticciacci” della toponomastica cittadina […]

     

    Pier Luigi Salzillo

     

     

    Riceviamo e pubblichiamo la lettera di risposta al nostro articolo LA DOMENICA DI CASERTACE – MARCIANISE grande esempio di toponomastica: strade intitolate con i soli cognomi, firmata dal consigliere comunale ed ex presidente della Commissione Cultura Pier Luigi Salzillo

     

     

     

    Con dispiacere ho letto l’articolo riguardante i “pasticciacci” della toponomastica cittadina a Marcianise. Essendo stato chiamato in causa ed essendo informato dei fatti procedo con ordine a chiarire. Non capisco il ruolo che il sottoscritto e la Commissione Cultura avrebbero recitato nella titolazione alle strade coi soli cognomi o nell’affissione della doppia numerazione civica. Sia la numerazione che le targhe sono specifica competenza dell’ufficio e dell’Assessorato all’Urbanistica e nessuna indicazione è mai stata data dalla Commissione Cultura che presiedevo. Gli uffici competenti hanno proceduto all’epoca su richiesta dell’assessore in automatico (sbagliando) ad indicare per le nuove targhe i vecchi toponimi con i cognomi ma senza i nomi. La Commissione ha iniziato con la mia presidenza un lavoro che spero termini in questa nuova legislatura e che riguarda la definizione di nuovi toponimi esclusivamente per le strade “senza nome” dovute all’espansione del territorio marcianisano, non per quelle che il nome già ce l’hanno. 
    Abbiamo iniziato con le 14 e non 12 traverse di via Santella. E la commissione (e mi vanto di ciò) ha sempre deciso all’unanimità (cosa strana in politica)!

    Il tutto è stato poi bloccato dalle dimissioni del sindaco Tartaglione e l’avvento del commissario prefettizio. Fin qui è semplice ignoranza di atti amministrativi (benché il caro Donato Musone abbia ricoperto non sappiamo con quali risultati anche la carica di consigliere-assessore al Comune di Marcianise).
    Si può non condividere la scelta dei toponimi, ma ciò che invece ritengo offensivo è far passare il lavoro di una intera commissione, formata tutta da professionisti ed esperti esterni in sinergia, “culturalmente mediocre”. La tracotanza e la superbia del caro Donato Musone sono più famose della sua eccellenza nel suo percorso da “storico”. Risulta talmente sviscerato lo studio della storia patria che talvolta diventa difficile anche dire solo 10 parole in lingua italiana e non marcianisana. E purtroppo ricordo di quel periodo maggiormente le sue numerose richieste di contributi per le quali opprimeva l’Ufficio Cultura piuttosto che le proposte concrete in commissione tipo via “Ospedale” o via “degli Speziali” che certamente gli avranno rubato numerose ore di studi approfonditi…
    Ho fattivamente proceduto in qualità di semplice consigliere comunale stamane stessa a segnalare agli uffici competenti con n° di protocollo 22177 gli errori sulle targhe e della numerazione che spero al più presto siano cambiati. Analoga richiesta sulla numerazione io stesso l’avevo già fatta all’Assessore all’Urbanistica Di Carluccio in una seduta del question time nel 2012, e la risposta fu che sarebbe partita la nuova numerazione nel momento in cui tutti i numeri fossero stati piazzati e non procedendo 1 strada alla
    volta.
    Cordialmente

     
    Pier Luigi Salzillo, ex Presidente della Commissione Cultura

    PUBBLICATO IL: 21 ottobre 2013 ALLE ORE 17:24