Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE. La città piange don Gaetano e prega per i chierichetti, feriti nell’incidente, che lottano per la vita


    I fedeli si sono riuniti numerosi, ieri sera, alla notizia dell'incidente, presso l'oratorio della chiesa San Simeone

    Incidente don Gaetano

     

     

    MARCIANISE – “Quando sabato dicesti porto i ragazzi a fare un bel pellegrinaggio a Castelpetroso, si vedeva nei tuoi occhi tanto entusiasmo, l’entusiasmo che solo oggi riesco a capire… eri entusiasta ed emozionato perché per te oggi si dovevano aprire le porte del Paradiso”, e ancora: “Dovunque andrò, porterò sempre i tuoi insegnamenti con me! Ciao Don Gaetano…”.

    Sono centinaia i messaggi che i fedeli di don Gaetano, il parroco di San Simeone tragicamente morto in un incidente stradale ieri pomeriggio, hanno lasciato sulla sua bacheca Facebook, condividendo in tanti le foto ricordo delle giornate passate insieme in parrocchia, delle funzioni religiose, dei pellegrinaggi di fede.

    Ed è stato proprio al ritorno da uno di questi a Castelpetroso, che don Gaetano ha perso la vita (CLICCA QUI PER LEGGERE NEL DETTAGLIO DELL’INCIDENTE).

    Alla notizia della sua dipartita, in tanti, a Marcianise, si sono portati presso la chiesa di San Simeone per pregare per la sua anima e per la vita dei quattro ragazzi, di età compresa tra i 13 e i 20 anni, che viaggiavano con lui e che sono stati ricoverati d’urgenza in condizioni molto gravi.

    Si tratta dei chierichetti che aiutavano don Gaetano Iaderosa nell’officio delle funzioni religiose, partiti con lui alla volta di Isernia per partecipare ad un incontro di ministranti presso il Santuario di Castelpetroso.

    Dietro l’auto del parroco, sbandata probabilmente per un suo malore alla guida, viaggiava un’altra auto di pellegrini di Marcianise che ha assistito allo schianto ed ha prestato i primi soccorsi. Le cause dell’incidente sono al vaglio della Polizia di Isernia.

    Sentite condoglianze alla famiglia del 69enne arrivano anche dalle istituzioni locali, nel messaggio di cordoglio del sindaco De Angelis: “A nome mio, dell’amministrazione e dell’intero consiglio comunale, esprimo le più sentite condoglianze ai familiari ed alla comunità parrocchiale di San Simeone, unendomi al profondo dolore che ha colpito loro e l’intera cittadinanza di Marcianise. Ritengo incolmabile la perdita di don Gaetano Iaderosa, guida per i giovani e pastore per tutti i fedeli. Con la sua dipartita scompare una figura significativa da sempre impegnata nella diffusione della Parola di Dio, e prodiga di sostegno, nonché di conforto, per le famiglie bisognose”.

    auto don Gaetano

    PUBBLICATO IL: 4 marzo 2014 ALLE ORE 11:00