Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – CAMORRA, ESTORSIONI & RAPINE: carcere per il ras dei “Quaqquarone”


    Si tratta di Antonio Nacca. L’uomo dovrà scontare 2 anni, 8 mesi e 21 giorni MARCIANISE – I carabinieri della Stazione di Marcianise hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli nei confronti di Antonio Nacca, 34enne, riconosciuto colpevole dei reati di estorsione aggravata dal metodo […]

    Si tratta di Antonio Nacca. L’uomo dovrà scontare 2 anni, 8 mesi e 21 giorni

    MARCIANISE – I carabinieri della Stazione di Marcianise hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli nei confronti di Antonio Nacca, 34enne, riconosciuto colpevole dei reati di estorsione aggravata dal metodo mafioso e rapina aggravata per fatti commessi in Capodrise nel mese di agosto 2010 e per i quali dovrà scontare 2 anni ,   8 mesi e 21 giorni  di reclusione. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di SMCV. Il Nacca è ritenuto, attualmente, elemento emergente dell’organizzazione camorristica denominata “Piccolo” detti i “Quaqquarone” di Marcianise.

    PUBBLICATO IL: 25 gennaio 2014 ALLE ORE 12:02