Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Assolto Salvatore Belforte: non minacciò lo psichiatra del carcere


        I fatti si sono verificati nel 2012   MARCIANISE – Nel 2012, il boss Salvatore Belforte, aveva chiesto una consulenza psichiatrica in carcere, in seguito alla quale era stato accusato di aver intimidito il dirigente del carcere di Milano-Opera, Giacinto Siciliano, e lo psichiatra Virginio Rosti. Ieri, i giudici dell’ottava sezione penale del […]

     

     

    I fatti si sono verificati nel 2012

     

    MARCIANISE – Nel 2012, il boss Salvatore Belforte, aveva chiesto una consulenza psichiatrica in carcere, in seguito alla quale era stato accusato di aver intimidito il dirigente del carcere di Milano-Opera, Giacinto Siciliano, e lo psichiatra Virginio Rosti. Ieri, i giudici dell’ottava sezione penale del tribunale di Milano, hanno assolto il boss.

    Salvatore Belforte, difeso dall’avvocato Giuseppe Foglia, resta detenuto al 41 bis con l’applicazione dell’ulteriore misura restrittiva del 14 bis, ovvero il regime di sorveglianza particolare riservato ai capi dei cartelli criminali.

    PUBBLICATO IL: 5 dicembre 2013 ALLE ORE 10:09