Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI. LE FOTO DELLO SCONCIO. Via Sauda e via dell’Oliveto. Quintali di monnezza, carcasse di animali e residenti abbandonati al loro destino


    In un comunicato stampa, che pubblichiamo integralmente, la denuncia di Dario Bocchetti di "Generazione Adesso".

    20140405_153208

     

    MADDALONI – L’ associazione “Generazione Adesso – gruppo di Maddaloni” interviene in merito allo stato di abbandono e di degrado in cui versano alcune strade di Maddaloni. A “denunciare” l’ abbandono incontrollato e abusivo di rifiuti lungo via Sauda e via dell’ Oliveto è Dario Bocchetti dell’ associazione “Generazione Adesso – gruppo di Maddaloni”. Egli infatti ha effettuato, nel primo pomeriggio di ieri ( nelle foto) un sopralluogo sollecitato anche da diversi residenti della zona, notando l’ ammasso di rifiuti solidi urbani ma anche di carcasse di animali , di mobili e apparecchiature elettriche  abbandonate. Bocchetti afferma “in via Sauda e via dell’ Oliveto, si notano scenari davvero avvilenti per l’ abbandono incontrollato di rifiuti e materiali di vario genere; purtroppo scontiamo l’ inciviltà di coloro che confondono le strade pubbliche per luoghi invece dove è possibile depositare di tutto ma c’è anche da dire che le autorità preposte non intervengono e non c’è quindi il necessario controllo da parte di chi, dall ‘ alto delle proprie competenze, non fa rispettare la legge”. Bocchetti per conto di Generazione Adesso – gruppo di Maddaloni afferma “sono stati nei mesi addietro, i cittadini di via Sauda e via dell’ Oliveto, a sollecitare continuamente e ad ottenere anche degli interventi di bonifica ma la situazione è tornata a livelli allarmanti e questo non è giusto nei confronti di tutti coloro che pagano i tributi e le tasse e hanno il sacrosanto diritto di vedere rispettare i propri diritti. Sollecitiamo il Comune di Maddaloni ad intervenire e a bonificare queste zone della città di Maddaloni che sono vittime ingiustificate del silenzio degli amministratori “.

    20140405_160340

    PUBBLICATO IL: 5 aprile 2014 ALLE ORE 18:03