Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI/ Ragazza trentacinquenne tenta il suicidio. Salvata dai poliziotti dopo una drammatica trattativa


    Il fatto si è verificato ieri nel giorno di Santo Stefano in via Cancello  E’ successo ieri, nel giorno di Santa Stefano, a Maddaloni, in un edificio di via Cancello. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale insieme a quelli dell’Ufficio Investigativo del Commissariato di Polizia di Maddaloni, diretti dal V. Questore dr.ssa Renata Catalano e coordinati […]

    Il fatto si è verificato ieri nel giorno di Santo Stefano in via Cancello 

    E’ successo ieri, nel giorno di Santa Stefano, a Maddaloni, in un edificio di via Cancello.

    Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale insieme a quelli dell’Ufficio Investigativo del Commissariato di Polizia di Maddaloni, diretti dal V. Questore dr.ssa Renata Catalano e coordinati dal Sost. Commissario Esposito Vito, hanno salvato una donna che voleva suicidarsi.

    E’ stato un passante a chiamare i poliziotti perché la donna, una 35enne di Maddaloni D.V., salendo su di un balcone dello stabile in costruzione di proprietà della sua famiglia di origine ha iniziato ad esternare il proprio dissenso ad atteggiamenti dei propri congiunti circa la divisione dell’edificio caduto in eredità dopo la morte del padre della donna e conteso con la madre e i suoi fratelli.

    Immediato l’intervento di una squadra della centrale operativa dei Vigili del Fuoco di Caserta allertati dai poliziotti di Maddaloni, con l’autoscala ed il carro teli.

    Dopo un’estenuante trattativa, dopo circa tre ore, il Sost. Commissario Esposito e due suoi collaboratori tra cui una donna, sono riusciti a convincere la malcapitata dal compiere l’insano gesto salendo fin sopra il balcone ed accompagnando la predetta in salvo.

    La poveretta dopo le prime cure eseguite da personale del 118 è stata riaccompagnata presso la propria abitazione.

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 27 dicembre 2012 ALLE ORE 18:16