Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI – “O VAMPIRO” non rispetta i domiciliari e se ne va a spasso per la città


        Operazione effettuata dagli agenti del locale commissariato di polizia Antonio Magliocca, è stato notato il primo novembre da un poliziotto libero dal servizio, dell’Ufficio Investigativo del Commissariato P.S. di Maddaloni diretto dalla dr.ssa Renata CATALANO e coordinato dal Sost. Commissario Vito ESPOSITO,  mentre girovagava per le strade cittadine incurante degli obblighi della misura cautelare […]

     

    NElla foto: il pregiudicato Antonio Magliocca detto “O Vampiro”

     

    Operazione effettuata dagli agenti del locale commissariato di polizia

    Antonio Magliocca, è stato notato il primo novembre da un poliziotto libero dal servizio, dell’Ufficio Investigativo del Commissariato P.S. di Maddaloni diretto dalla dr.ssa Renata CATALANO e coordinato dal Sost. Commissario Vito ESPOSITO,  mentre girovagava per le strade cittadine incurante degli obblighi della misura cautelare degli arresti domiciliari a cui era sottoposto.

    Nella circostanza, il pregiudicato 26 enne di Maddaloni, meglio conosciuto negli ambienti malavitosi con il soprannome di “O’ VAMPIRO” è stato bloccato dal poliziotto ed accompagnato presso il Comando di Polizia per essere deferito alla competente A.G. per il reato di evasione. Il giovane, si trova in custodia cautelare con il beneficio degli arresti domiciliari dopo che in data 20/10/2012 gli uomini del Nucleo Operativo Carabinieri di Caserta lo hanno sorpreso, traendolo in arresto, unitamente a due sue complici, per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

    In seguito però del gesto di incuranza al rispetto delle leggi attuato dal Magliocca, in data 01 Novembre il Sost. Commissario ESPOSITO Vito chiedeva alla competente A.G. l’aggravamento della misura in atto, infatti nella mattinata odierna, il Magliocca è stato raggiunto dai poliziotti presso la sua abitazione e tratto in arresto in esecuzione alla richiesta ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Napoli in data 18/12/2013.

    Ad incombenze ultimate, “O’ Vampiro” veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere ove rimarrà per scontare il suo debito con la giustizia.

    PUBBLICATO IL: 19 dicembre 2013 ALLE ORE 12:55