Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI – Il presidente di una nota squadra femminile denuncia una sua atleta, ma viene deferito per calunnia


          Il presidente della società sportiva ha denunciato la sua atleta  insinuando degli illeciti comportamenti nei suoi confronti, ma l’ufficio diretto dal sostituto commissario Esposito, escutendo le due ragazze interessate dall’episodio, ha appurato il maldestro comportamento operato dal presidente che non voleva dar loro il placet per trasferirsi in una categoria superiore   MADDALONI […]

     

     

     

    Il presidente della società sportiva ha denunciato la sua atleta  insinuando degli illeciti comportamenti nei suoi confronti, ma l’ufficio diretto dal sostituto commissario Esposito, escutendo le due ragazze interessate dall’episodio, ha appurato il maldestro comportamento operato dal presidente che non voleva dar loro il placet per trasferirsi in una categoria superiore

     

    MADDALONI – Altro episodio scoperto dai poliziotti di Maddaloni vede coinvolte due giovani atlete di una squadra sportiva di Maddaloni, le quali onde recedere dal loro ingaggio per trasferirsi in una società di categoria superiore, avendo trovato delle notevoli difficoltà da parte della presidenza, avevano proposto, come richiesto in certe circostanze, una sorta di ricorso alla federazione superiore, ma il presidente della società di appartenenza, forse allo scopo di procurarsi una scusante ad un eventuale provvedimento negativo della federazione nei suoi confronti, si portava presso il commissariato di Maddaloni, querelando una delle due ragazze, insinuando degli illeciti comportamenti nei suoi confronti. L’ufficio diretto dal sostituto commissario Esposito, analizzando la querela prodotta, escutendo le due ragazze ed acquisendo gli atti, ha appurato il maldestro comportamento operato dal presidente, deferendolo alla locale autorità giudiziaria per calunnia ai danni della giovane atleta.

    PUBBLICATO IL: 29 ottobre 2013 ALLE ORE 13:13