Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI / Distributore di carburanti abusivo sequestrato sull'Appia


    Le Fiamme Gialle di Caserta hanno apposto i sigilli all’impianto che non possedeva le dovute certificazioni di sicurezza. Denunciato il titolare 48enne MADDALONI – La Compagnia della Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati nel settore delle accise, ha individuato e sottoposto a sequestro, lungo la S.S. […]

    Le Fiamme Gialle di Caserta hanno apposto i sigilli all’impianto che non possedeva le dovute certificazioni di sicurezza. Denunciato il titolare 48enne

    MADDALONI – La Compagnia della Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati nel settore delle accise, ha individuato e sottoposto a sequestro, lungo la S.S. Appia del Comune di Maddaloni, un distributore stradale di carburanti per autotrazione, adibito a deposito e commercializzazione di g.p.l. per uso domestico.

    La stazione di servizio, composta da un serbatoio interrato della capacità di 30 mc. contenente circa 25.000 litri g.p.l. per autotrazione, due distributori a doppia erogazione e quattro elettropompe esterne, è risultato privo di qualsiasi autorizzazione e, soprattutto, delle certificazioni relative al rispetto delle norme sulla sicurezza.

    Nel corso delle suddette operazioni sono state sequestrate, inoltre, 26 bombole, per una capacità complessiva di circa 400 Kg., di cui 12 già pronte per la commercializzazione e 14 in attesa di essere riempite di liquido altamente infiammabile.

    Il sistema rudimentale di travaso delle bombole, che avveniva mediante attacchi elettrici predisposti per il funzionamento di un’elettropompa munita dei necessari raccordi con la pistola erogatrice, rendeva elevato il rischio di esplosione.

    Il responsabile, B.S. di anni 48, è stato deferito a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, per aver omesso di denunciare alle competenti autorità il possesso di materie esplodenti e/o infiammabili, nonché per l’esercizio di attività di deposito e rivendita di bombole di g.p.l. per uso domestico senza la prescritta licenza.

    L’attività svolta, che rientra nell’ambito del più ampio contesto del controllo economico del territorio, rappresenta un’ulteriore riprova del quotidiano impegno profuso dalla Guardia di Finanza di Caserta a tutela della legalità e, nel caso di specie, soprattutto dell’incolumità dei cittadini.

    PUBBLICATO IL: 24 gennaio 2013 ALLE ORE 8:34