Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI – Carmine Esposito, il “costruttore” della candidatura di Rosa de Lucia, sotto indagine della guardia di finanza. Stessa sorte per Santangelo


    La notizia riportata oggi da Cronache di Caserta. Le fiamme gialle indagano, per conto della Procura della Repubblicaa, su una presunta maxievasione fiscale e su giri di presunte fatture ed operazioni inesistenti.   MADDALONI – Due indagini diverse che non dovrebbero avere nessuna correlazione tra loro. Due indagini molto simili dato che si esplicitano attraverso […]

    Nella foto, da sinistra, Carime Esposito e Vincenzo Santangelo

    La notizia riportata oggi da Cronache di Caserta. Le fiamme gialle indagano, per conto della Procura della Repubblicaa, su una presunta maxievasione fiscale e su giri di presunte fatture ed operazioni inesistenti.

     

    MADDALONI – Due indagini diverse che non dovrebbero avere nessuna correlazione tra loro. Due indagini molto simili dato che si esplicitano attraverso pesanti controlli fiscali sulle aziende di due persone conosciutissime di Maddaloni, Due imprenditori, che fanno anche politica. La notizie è contenuta sull’edizione odierna di Cronache di Caserta. I due personaggi coinvolti, Carmine Esposito, ex assessore comunale, facoltosissimo imprenditore impegnato nel settore dell’import ed export di abbigliamento usato, nonchè ispiratore, “costruttore” e sostenitore della candidatura, insieme al suo amico Angelo Polverino, della candidatura a Sindaco di Rosa de Lucia, poi eletta. Il secondo imprenditore è Vincenzo Santangelo, consigliere provinciale, a sua volta ex assessore, titolare della CMS, azienda specializzata nella produzione di pezzi per macchine agricole e, a quanto pare, anche per aerei.

    Le fiamme gialle sono negli uffici dell’azienda di Carmine Esposito da lunedì scorso e stanno acquisendo molti incartamenti. L’indagine riguarda una presunta maxievasione fiscale, con un giro in presunte fatture ed operazioni inesistenti che coinvolgerebbero anche istituti di credito estere.

    Indagine, che come riferisce  Cronache di Caserta , è alle sue prime battute e non sono escluse clamorose novità.

    Non sono confermate ancora le notizie di perquisizioni, su cui Cronache di Caserta punta. Si sa che in caso di perquisizione, scappano automaticamente gli avvisi di garanzia.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 16 giugno 2013 ALLE ORE 10:41