Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI- CAMORRA ED ESTORSIONI. Altra stangata per i due fratelli aspiranti boss. Ordinanza di arresto in carcere


    Il provvedimento notificato dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile della locale Compagnia MADDALONI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Maddaloni, presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a conclusione di attività d’indagine, hanno notificato un provvedimento di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emesso dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli, nei confronti […]

    Il provvedimento notificato dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile della locale Compagnia

    MADDALONI I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Maddaloni, presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a conclusione di attività d’indagine, hanno notificato un provvedimento di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emesso dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli, nei confronti dei fratelli VENTRONE Pasquale, cl. 80 e VENTRONE Antonio cl. 89, entrambi di Maddaloni, poiché ritenuti responsabili di estorsione aggravata dal metodo Mafioso. I due, detenuti presso il citato istituto di pena, erano stati tratti in arresto in data 10.01.2014 poiché colti in flagranza di estorsione nei confronti di un titolare di 3 agenzie di scommesse “eurobet” una delle quali con sede proprio in Maddaloni. Le risultanze investigative fornite dai militari e condivise appieno dall’A.G. hanno permesso di ricondurre il modus operandi, utilizzato dai fratelli VENTRONE per costringere la vittima a consegnare la somma di euro 500, a quello tipico di un’associazione di stampo mafioso. 

    PUBBLICATO IL: 25 gennaio 2014 ALLE ORE 11:37