Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AGG. 12.48 IL SUICIDIO DELLA 16ENNE DI MARCIANISE: la madre l'ha trovata impiccata all'armadio. Aveva lasciato la scuola da qualche mese


      Gina Golino, un’altra giovane vita spezzata dall’inquietudine del vivere.  Il fatto si è verificato in via Garigliano. Lascia il papà Raffaele, la mamma Agnela Liotto, sorella di due noti imprenditori e tre fratelli. Da quando aveva abbandonato la scuola, lavorava saltuariamente in un noto bar della città. Il 9 gennaio scorso un altro suicidio, quello […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Luigia Golino, per gli amici Gina e via Garigliano, luogo della tragedia

    Gina Golino, un’altra giovane vita spezzata dall’inquietudine del vivere.  Il fatto si è verificato in via Garigliano. Lascia il papà Raffaele, la mamma Agnela Liotto, sorella di due noti imprenditori e tre fratelli. Da quando aveva abbandonato la scuola, lavorava saltuariamente in un noto bar della città. Il 9 gennaio scorso un altro suicidio, quello della  17enne Maria Paola Rauso,  di San Tammaro, studentessa del liceo Nevio di Santa Maria Capua Vetere.

    Agg. 12.48 – Da quando aveva lasciato la scuola, Gina Golino aveva lavorato, seppur saltuariamente, in un noto bar di Marcianise

     

    Agg. 12.43 – Angela Liotto, la madre della povera Gina Golino, suicidatasi stamattina a 16 anni, nella sua camera da letto della casa in via Garigliano, a 2 passi dalla stazione ferroviaria, è la sorella dei due titolari della nota impresa di costruzioni, di decorazioni e di vernici, Fratelli Liotto.

    Agg. 12.06 – Da qualche mese Gina Golino aveva lasciato gli studi della sua classe al liceo linguistico Novelli di Marcianise. Emergono i primi particolari sulla tragedia di stamattina, in via Garigliano a Marcianise. Il padre della ragazza si chiama Raffaele Golino, la madre Angela

     

    Agg. 11.45 – Aveva tre fratelli, Gina Golino. Tre fratelli che oggi piangono la scomparsa della loro sorella cara

     

    Agg. 11.31 - La madre l’ha trovata impiccata all’armadio della sua cameretta. Sgomento al liceo linguistico Novelli di Marcianise. Gli inquirenti hanno già ascoltato il fidanzato di Gina Golino, suo coetaneo, il quale sotto choc non è riuscito a darsi una spiegazione del tragico gesto della sua ragazza.

    Agg. 10.25 – La ragazza che si è tolta la vita si chiama Luigia Golino, che tutti gli amici amavano chiamare Gina.

     

    PRIMA NOTIZIA DELLE 9.30 MARCIANISE – Tragedia a Marcianise. Un’altra giovanissima studentessa di 16 anni del liceo Novelli, si è tolta la vita impiccandosi nella sua abitazione di via Garigliano. Un caso che assomiglia tantissimo alla tragedia consumatasi a San Tammaro  il 9 gennaio scorso (CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DRAMMATICA CON CUI CASERTACE RACCONTAVA QUELLE ORE), quando a togliersi la vita fu la 17enne di San Tammaro Maria Paola Rauso studentessa del liceo classico di Santa Maria Capua Vetere Nevio.

     

     

    PUBBLICATO IL: 21 febbraio 2013 ALLE ORE 10:59