Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA L’OMICIDIO DI EMANUELE DI CATERINO – La Procura si avvia a chiedere il rito immediato per l’assassino 17enne di S. Marcellino


    I magistrati dell’accusa chiuderanno a fine mese le loro indagini e ritengono di avere in mano prove tanto forti da poter sottoporre l’imputato al giudizio immediato. L’istanza sarà presentata al Gip   SAN CIPRIANO D’AVERSA - Sono trascorsi circa due mesi dalla terribile notte di Aversa, nella quale fu accoltellato il 15enne di Casapesenna, Emanuele Di Caterino […]

    Nella foto, la vittima, Emanuele Di Caterino e il luogo del delitto

    I magistrati dell’accusa chiuderanno a fine mese le loro indagini e ritengono di avere in mano prove tanto forti da poter sottoporre l’imputato al giudizio immediato. L’istanza sarà presentata al Gip

     

    SAN CIPRIANO D’AVERSA Sono trascorsi circa due mesi dalla terribile notte di Aversa, nella quale fu accoltellato il 15enne di Casapesenna, Emanuele Di Caterino dal 17enne di San Marcellino Agostino V.

    La Procura della Repubblica sembra intenzionata a chiudere le indagini entro la fine del mese di giugno. E’ questa l’indiscrezione trapelata nelle ultime ore e il pm D’Addea  intenderebbe anche richiedere  il giudizio immediato per l’imputato accusato di omicidio volontario.

    Per il legale di fiducia della famiglia Di Caterino, Nando Letizia, con questa disposizione si salterebbe l’udienza preliminare.

    Di fronte a tale ipotesi la Procura di Santa Maria Capua Vetere ritiene di aver in mano prove certe della colpevolezza di Agostino V. E per questo motivo sempre la Procura si avvia a chiedere al Gip il rito immediato che è una formula processuale più breve legata proprio alla convinzione di una delle parti di poter esporre e di poter far valere prove inconfutabili.

    La richiesta verrà formalizzata a fine mese contestualmente alla chiusura delle indagini. Per il reato di omicidio volontario il 17enne di San Marcellino rischia diversi anni di prigione.

    Max Ive

    PUBBLICATO IL: 14 giugno 2013 ALLE ORE 17:40