Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LO STUPRO DI CASTEL VOLTURNO – Convalidato l’arresto del 38enne. Ma lui si difende: “La ragazza non ha 12 anni ed era consenziente”


      L’avvocato Nando Letizia che difende l’uomo arrestato dal commissariato locale di polizia, domani presenterà istanza di scarcerazione presso il tribunale del Riesame CASTEL VOLTURNO - Salomon Lanquaie, il 38enne arrestato con l’accusa di aver violentato, sedotto e messo incinta una bambina di 12 anni, alunna della scuola media Garibaldi di Castel Volturno, in un […]

     

    Uno scorcio dell’ingresso a Parco Lagani

    L’avvocato Nando Letizia che difende l’uomo arrestato dal commissariato locale di polizia, domani presenterà istanza di scarcerazione presso il tribunale del Riesame

    CASTEL VOLTURNO - Salomon Lanquaie, il 38enne arrestato con l’accusa di aver violentato, sedotto e messo incinta una bambina di 12 anni, alunna della scuola media Garibaldi di Castel Volturno, in un tugurio di Parco Lagani, resterà in carcere.

    Il Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Campanaro a margine dell’interrogatorio di garanzia, tenutosi stamattina lunedì, ha deciso di convalidare l’arresto eseguito dagli agenti del commissariato di polizia di Castel Volturno, diretto dal vicequestore aggiunto Carmela D’Amore, in quanto secondo il giudice sussisterebbe “il pericolo di inquinamento delle prove”.

    Il nigeriano difeso dall’avvocato, Nando Letizia, comunque si è difeso in aula sostenendo il fatto che la bambina fosse “consenziente” e avanzando dubbi sulla data di nascita dell’infante.

    Secondo quando sostiene il presunto mostro, la vittima non avrebbe 12 anni.

    Tesi difficile da dimostrare e molto debole dal punto di vista difensivo, anche se spesso accade che gli immigrati africani di Castel Volturno una volta giunti in Italia vengono registrati con una data di nascita approssimativa, quando la stessa non è indicata su un documento ufficiale o un passaporto del paese di provenienza.

    Forse il presunto mostro intende dimostrare che la bambina di 12 anni, abbia in effetti 18 anni e quindi non sarebbe nata nel 2001.

    L’avvocato Letizia ha già annunciato oggi, che domani presenterà istanza di scarcerazione al tribunale del Riesame.

    Max Ive

     

     

    PUBBLICATO IL: 11 novembre 2013 ALLE ORE 14:04