Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA LETTERA. L’ingegnere Crispino risponde a Cobianchi: “Spocchioso ed intimidatorio”


    Prosegue il botta e risposta innescato dall'inopinato comunicato stampa, scritto dall'ingegnere, a poche ore dalla pubblicazione dalla notizia, da parte di CasertaCE, sulla cena degli imprenditori

     

     

    CASERTA - Pubblichiamo integralmente la lettera che l’ingegnere Crispino ha scritto a CasertaCE in replica alla nota, a firma del consigliere comunale di minoranza, Luigi Cobianchi, da noi pubblicata domenica mattina. Naturalmente non interferiamo con una nostra replica visto che Crispino si rivolge a Cobianchi e dovrà essere quest’ultimo, eventualmente, a replicargli.

    Sulla vicenda dell’abbattimento dello stabile di corso Giannone, Crispino sa bene che CasertaCE se ne è occupata con decine di articoli, nei quali non ha mai contestato l’elemento della leggittimità ma ha sempre duramente etichettato quella iniziativa come una operazione puramente speculativa, compiuta nel cuore del centro cittadino, in un’area in cui ben altra attitudine alla conservazione ed al rispetto dell’identità storico-architettonica del contesto andava applicata.

    Per quanto riguarda la riunione degli imprenditori, ma soprattutto sul sorprendente, inopinato, inopportuno, autolesionista comunicato stampa che Crispino ha scritto poche ore dopo la pubblicazione della notizia da parte di CasertaCE, pure ci siamo espressi.

    Ora la parola spetta, ripetiamo, eventualmente, a Cobianchi per diritto di replica.

    IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA DELL’INGEGNERE ANTONIO CRISPINO

    foto

     

    PUBBLICATO IL: 1 aprile 2014 ALLE ORE 11:18