Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LEGA PRO, LE ALTRE. L’AVERSA aspetta la VIGOR LAMEZIA, Cosenza contro il Chieti


    Di Costanzo, senza Esposito e Di Girolamo, aspetta buone notizie da Gatto. La capolista dovrà far attenzione agli abruzzesi CASERTA - Turno eccezionalmente in programma di sabato quello della 12esima giornata del campionato di seconda divisione di Lega Pro. Detto di Arzanese-Casertana di cui trattiamo a parte, l’altra squadra della provincia di Caserta, l’Aversa Normanna […]

    Di Costanzo, senza Esposito e Di Girolamo, aspetta buone notizie da Gatto. La capolista dovrà far attenzione agli abruzzesi

    CASERTA - Turno eccezionalmente in programma di sabato quello della 12esima giornata del campionato di seconda divisione di Lega Pro.

    Detto di Arzanese-Casertana di cui trattiamo a parte, l’altra squadra della provincia di Caserta, l’Aversa Normanna ospita la Vigor Lamezia, quarta in classifica. La formazione di Di Costanzo, dopo il blitz di Mugnano firmata Galizia, dovrà fare a meno degli squalificati Esposito e Di Girolamo, che dovrebbero essere sostituiti da Djibo e Prevete, mentre Gatto resta in dubbio: il centrocampista ieri si è allenato a parte ma qualche speranza di recuperarlo c’è. In caso di indisponibilità è pronto De Rosa. Tra i calabresi mancherà per squalifica l’esterno d’attacco D’Amico.

    Impegno casalingo invece per la capolista Cosenza, che affronterà il Chieti che naviga a metà classifica. De Angelis, fermo nel turno precedente, ha recuperato dall’infortunio ma per motivi precauzionali partirà dalla panchina, mentre Meduri è tornato a disposizione di Cappellacci. Partita da non prendere sottogamba a dispetto della differenza di classifica, anche perché i calabresi hanno conquistato più punti in trasferta (13) che in casa (11), anche se hanno una partita in meno al “San Vito”.

    Impegno in casa anche per il Teramo, secondo in classifica, che affronterà l’Aprilia alle prese con un periodo non felicissimo. Match particolare per il tecnico abruzzese, che ha allenato i laziali in un passato recentissimo. Partita presumibilmente ricca di goal, visto che si confronteranno il miglior attacco del campionato (il Teramo) e la peggior difesa (l’Aprilia). Per i locali mancherà Casolla mentre Serraiocco è tornato a disposizione ed è in ballottaggio con Narduzzo per una maglia da titolare.

    Tra le mura in casa anche il Tuttocuoio, prima inseguitrice della Casertana, con il Poggibonsi alle prese con le squalifiche di Checchi e Pupeschi. I ragazzi di Alvini vorranno proseguire nel periodo positivo che li ha visti conquistare 13 punti nelle ultime 6 partite.

    A Messina sarà di scena il Melfi che, dopo la vittoria casalinga di domenica scorsa con il Martina, proverà ad uscire indenne dalla trasferta siciliana, prima di affrontare un doppio turno in casa con Arzanese prima e Casertana poi.

    Chiudono il programma Martina-Ischia, Castel Rigone-Gavorrano e Foggia-Sorrento.

    Redazione sportiva

    PUBBLICATO IL: 15 novembre 2013 ALLE ORE 21:59