Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LE INTERCETTAZIONI TRA POLITICA, AFFARI, RACCOMANDAZIONI E CAMORRA – Polverino, Gasparin, Casertace e i safari di Angelo Grillo


      Il nostro giornale è stato tra i protagonisti, dando un contributo e spunto a questa inchiesta. Lo si evince chiaramente in molte parti dell’ordinanza in cui viene raccontata una telefonata tra il sottoscritto e Gasparin. Telefonata che naturalmente, il perfido Guarino vomita per intera sul web    CASERTA – Nell’ordinanza dei 13 arresti compare diverse […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Angelo Polverino, Gasparin e Angelo Grillo in vacanza

    Il nostro giornale è stato tra i protagonisti, dando un contributo e spunto a questa inchiesta. Lo si evince chiaramente in molte parti dell’ordinanza in cui viene raccontata una telefonata tra il sottoscritto e Gasparin. Telefonata che naturalmente, il perfido Guarino vomita per intera sul web 

     

    CASERTA – Nell’ordinanza dei 13 arresti compare diverse volte il nome di Casertace. E non poteva essere altrimenti, dato che proprio Casertace ha svelato per primo il super pagamento di 800.000 e passa euro all’impresa di Angelo Grillo, dopo che l’Asl in maniera incomprensibile, ma ora leggendo l’ordinanza qualcosa l’abbiamo compresa, non si era opposta al decreto ingiuntivo presentato dallo stesso Grillo.

    Sempre a proposito di Casertace, il Gip fa riferimento ad una telefonata che Giuseppe Gasparin fa al sottoscritto a commento della notizia. Nella telefonata in questione, lo stesso Gasparin sottolinea più volte che la richiesta di transazione, che l’Asl riscontra positivamente è stata presentata, manco a dirlo, nel momento in cui Crisci è diventato responsabile, al suo posto, dell’ufficio provveditorato.

    C’è poi una battuta che Gasparin fa sempre al sottoscritto, sul fatto che Mario Landolfi, evidentemente, vero riferimento politico di Menduni ha ordinato di epurare tutti gli uomini vicini a Polverino.

    Ma tutte le sei pagine qui sotto pubblicate vanno lette con attenzione, anche relativamente alle minacce che Gasparin riceve da un uomo con l’accento straniero, perchè dalle stessi si comprende quale sia la relazione tra Gasparin e Polverino, le forme di intervento che prima Polverino fa a favore di Grillo, salvo poi defilarsi, facendo rimanere Gasparin col cerino in mano.

    Le ultime due pagine palano di un soggiorno in Kenya di Angelo Grillo, proprio durante l’apertura delle buste della gara.

    Gianluigi Guarino

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 7 novembre 2013 ALLE ORE 19:58