Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LE FOTO / CASTEL VOLTURNO – L’ex sindaco, Scalzone, in versione sub, salva un gabbiano ferito. Ma nessuno lo vuole curare


      Il volatile è stato ritrovato sulla spiaggia del Lido Bikini. Il primo soccorso prestato dal veterinario Alessandro Motta, dell’associazione Le Sentinelle. Il soccorritore ha contattato, invano, prima la Lipu e poi la forestale Castel Volturno –  E’ stato ritrovato, stamattina, giovedì 8 novembre, dall’ex primo cittadino di Castel Volturno, Antonio Scalzone, a ridosso del […]

     

    Nelle foto, il gabbiano ferito

    Il volatile è stato ritrovato sulla spiaggia del Lido Bikini. Il primo soccorso prestato dal veterinario Alessandro Motta, dell’associazione Le Sentinelle. Il soccorritore ha contattato, invano, prima la Lipu e poi la forestale

    Castel Volturno –  E’ stato ritrovato, stamattina, giovedì 8 novembre, dall’ex primo cittadino di Castel Volturno, Antonio Scalzone, a ridosso del Lido Bikini di Baia Verde, un gabbiano ferito. L’ex sindaco era in immersione, coltivando la sua passione per la pesca subacquea, quando ha intravisto sulla spiaggia del noto complesso balneare di Castel Volturno un gabbiano che non riusciva più a spiccare il volo. A questo punto, lo stesso ex primo cittadino, ha tentato di prestare soccorso al volatile e ha contattato i responsabili della Lipu di Napoli, senza però ottenere alcun tipo di aiuto. A questo punto ha chiesto il supporto medico di un giovane veterinario di Castel Volturno, Alessandro Motta, amico dell’associazione Le Sentinelle al fine di verificare lo stato di salute del gabbiano.

    E’ stato deciso, al termine della visita veterinaria, di contattare il comando forestale di Castel Volturno per prestare i soccorsi al volatile. Ma anche qui, nessuno si è dichiarato in grado di prestare le cure all’animale. Quindi, il gabbiano è ospitato in casa dell’ex sindaco.

    Max Ive

     

    PUBBLICATO IL: 8 novembre 2012 ALLE ORE 18:09