Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    La rivincita del lavavetri. Gioca un euro e ne vince 10000 con una “bolletta pazza”


      Il fatto è successo a Castel Volturno in una sala giochi di Pinetamare CASTEL VOLTURNO – Ha giocato 1 euro, ne ha vinti 10.000 e spiccioli. E’ quanto accaduto a Pinetamare, dove un nigeriano, senza permesso di soggiorno, è riuscito ad indovinare una giocata vincente scommettendo circa 10000 euro. Per chi è del mestiere, […]

     

    Il fatto è successo a Castel Volturno in una sala giochi di Pinetamare

    CASTEL VOLTURNO – Ha giocato 1 euro, ne ha vinti 10.000 e spiccioli. E’ quanto accaduto a Pinetamare, dove un nigeriano, senza permesso di soggiorno, è riuscito ad indovinare una giocata vincente scommettendo circa 10000 euro. Per chi è del mestiere, cioè per chi ha lavorato nelle sale scommesse, sa che gli africani giocano spesso bollette che hanno come riferimento i risultati delle squadre di calcio. Spesso, ripetiamo giocano pochi spiccioli investiti in bollette i cui risultati sono quasi del tutto improbabili, puntando tutto sul valore delle quote delle scommesse e quindi l’obiettivo è di incassare la massima vincita.

    Pertanto a chi non risiede a Castel Volturno e non conosce il mondo delle sale scommesse, appare strano che un rivenditore di fazzolettini con 1 solo euro possa essersi portato a casa una vincita da 10000 euro, ma in effetti è possibile, anzi normale che si verifichino tali storie, proprio perchè ai “my friends”, questo il gergo usato dagli africani frequentatori delle sale per salutarsi, piace scommettere l’improbabile.

     

    PUBBLICATO IL: 27 gennaio 2014 ALLE ORE 11:06