Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. MARIA C. V. / LA RETATA DEI 37 / Torna in carcere Nappa, ras del clan Amato


    Era stato scarcerato dal Riesame di Napoli per un piccolo problema di procedura, relativo all’omesso avviso al difensore di fiducia, relativo alla fissazione dell’udienza preliminare SANTA MARIA CAPUA VETERE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno  dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. […]

    Nella foto, Raffaele Nappa

    Era stato scarcerato dal Riesame di Napoli per un piccolo problema di procedura, relativo all’omesso avviso al difensore di fiducia, relativo alla fissazione dell’udienza preliminare

    SANTA MARIA CAPUA VETERE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno  dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti di Raffaele Nappa 33enne, di Santa Maria Capua Vetere, pregiudicato, affiliato al clan “Amato”.

    L’uomo era stato già tratto in arresto da quel comando unitamente ad altre 37 persone in data 25 marzo 2013 in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli su conforme richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Il provvedimento restrittivo odierno, scaturito a seguito di nuova richiesta formulata dal P.M. in ordine alla decisione del Tribunale del Riesame di Napoli, che aveva dichiarato l’inefficacia della precedente ordinanza per omesso avviso al difensore di fiducia relativo alla fissazione dell’udienza camerale, è stato notificato presso la casa circondariale di Napoli – Poggioreale ove Nappa si trova ristretto.

    PUBBLICATO IL: 19 aprile 2013 ALLE ORE 11:57