Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    La moglie di Hamsik si costituisce parte civile contro i banditi che la rapinarono


        La giocatrice era incinta all’ottavo mese quando fu minacciata con una pistola sul ventre. L’avvocato Nando Letizia richiederà i danni morali subiti CASTEL VOLTURNO – Si terrà il prossimo 24 maggio la prima udienza preliminare presso la 44esima sezione del Tribunale di Napoli del processo a carico della banda di rapinatore che nel novembre del […]

    Nella foto Hamsik e la moglie

     

     

    La giocatrice era incinta all’ottavo mese quando fu minacciata con una pistola sul ventre. L’avvocato Nando Letizia richiederà i danni morali subiti

    CASTEL VOLTURNO – Si terrà il prossimo 24 maggio la prima udienza preliminare presso la 44esima sezione del Tribunale di Napoli del processo a carico della banda di rapinatore che nel novembre del 2011 derubarono una Bmw, un cellulare Black berry e la borsa alla moglie del noto calciatore del Napoli Hamsik.

    Martina Franova all’ottavo mese di gravidanza fu minacciato con una pistola puntata sul ventre in località Lago Patria. La giocatrice di pallamano fu costretta a cedere alle intimazioni. Solo grazie all’intervento perentorio delle forze dell’ordine i banditi furono arrestati e la refurtiva restituita.

    La moglie di Hamsik, difesa dall’avvocato Nando Letizia, ha deciso di costituirsi parte civile per il danno subito a seguito della repina.

    Max Ive

    PUBBLICATO IL: 11 maggio 2013 ALLE ORE 12:31