Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Agg. 17.25 / Tutti i nomi – I Casalesi gestiscono il traffico della droga tra Caserta, il frusinate e Napoli: 22 arresti


      Duro colpo inflitto dai militari dell’Arma al traffico di sostanze stupefacenti che i clan casertani avevano organizzato e sviluppato nel basso Lazio. Tra gli arrestati ci sono anche due casertani: un 25enne di Frignano e un 37enne di Casapesenna  Aggiornamento 17.23 - Ecco tutti i nomi degli arrestati nell’operazione “Bar dello Sport 2011″. Ci […]

     

    Duro colpo inflitto dai militari dell’Arma al traffico di sostanze stupefacenti che i clan casertani avevano organizzato e sviluppato nel basso Lazio. Tra gli arrestati ci sono anche due casertani: un 25enne di Frignano e un 37enne di Casapesenna

     Aggiornamento 17.23 - Ecco tutti i nomi degli arrestati nell’operazione “Bar dello Sport 2011″. Ci sono anche due casertani:

    Michele Greco, 25enne,di  Frignano;

    Emilio Sicurezza, 37 anni di Casapesenna ;

    MORELLI GIUSEPPE, classe 1967, domiciliato a Cassino (FR);
    MORELLI VIRGINIA, classe 1975, domiciliata a Cassino;
    MARAONE ANTONELLA, classe 1986 domiciliata a Cassino;
    FERRERI GENNARO, classe 1974 domiciliato a Marigliano (NA);
    MOSCA PATRIZIA, classe 1977 domiciliata a Marigliano;
    IANNETTA FRANCESCO, classe 1972, domiciliato a Belmonte Castello (FR);
    MISTRETTA GIANLUCA, classe 1986 domiciliato a Napoli;
    GISMONDI CARMINE, classe 1966, domiciliato a Sant’Elia Fiumerapido (FR);

     

     

    Aggiornamento 16.50 – L`operazione, convenzionalmente denominata “Bar dello Sport 2011″, si è conclusa questa mattina con l`esecuzione di undici misure di custodia cautelare in carcere e numerose perquisizioni, nelle province di Frosinone, Caserta e Napoli. E’ il risultato – sottolineano i carabinieri – di una complessa e articolata attività d`indagine, condotta con intercettazioni, pedinamenti e servizi di osservazione, iniziata ad aprile 2011 dalla compagnia carabinieri di Cassino, finalizzata a disarticolare un pericoloso sodalizio, radicato sul territorio e specializzato nello spaccio di ogni tipo di sostanza stupefacente, che operava in stretto collegamento con un gruppo criminale campano, contiguo ai Casalesi. L`indagine rientra in una vasta attività di monitoraggio disposta dal comando provinciale carabinieri di Frosinone. Il tutto ha inizio da un sequestro di droga condotto il 15 aprile 2011 a carico di un giovane di Cassino, poco dopo uscito da un bar della periferia, da qui il nome dell’operazione.

    Le indagini condotte hanno permesso, anche l’arresto in flagranza di reato di 6 persone e il sequestro di ingenti quantitativi di droga. Ma soprattutto le indagini hanno raccolto elementi di colpevolezza a carico di una vera e propria organizzazione criminale formata da soggetti locali, per lo più di origini rom che si rivolgevano per l`approvvigionamento di droga, soprattutto cocaina, eroina e hashish, ad un soggetto pluripregiudicato di origini napoletane, da poco stabilito con la propria famiglia nel frusinate. A fornire all’uomo grosse quantità di stupefacente pregiudicati con precedenti penali per associazione a delinquere di tipo camorristico, finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, originari e residenti in provincia di Caserta, contigui e affiliati al clan dei Casalesi. Ogni mese venivano movimentati mezzo chilo di cocaina e due chili di hashish al mese per un giro d`affari stimato in circa 50 mila euro, mensili. Al termine delle indagini sono state anche denunciate 17 persone e 4 minori presso il competente Tribunale di Roma, tutti per i medesimi reati.

     

    Caserta - I Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone hanno eseguito, alle prime ore dell’alba di oggi, mercoledì, nelle province di Frosinone, Caserta e Napoli, ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di soggetti ritenuti responsabili di concorso continuato in traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, alcuni dei quali contigui a clan camorristici.

    Complessivamente risultano coinvolte 22 persone di cui 11 sono state arrestate questa mattina, mentre altre 6 sono state precedentemente arrestate in flagranza del medesimo reato, con sequestri di sostanze stupefacenti di vario tipo. Le indagini, condotte della Compagnia Carabinieri di Cassino hanno consentito di disarticolare una pericolosa organizzazione dedita all’attivita’ di spaccio di ogni tipo di sostanza stupefacente, che operava in stretto collegamento con un gruppo criminale dell’alto casertano contiguo al clan dei casalesi. Impiegati nell’operazione numerosi Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone e dei Comandi territorialmente interessati.

    PUBBLICATO IL: 10 ottobre 2012 ALLE ORE 19:18