Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    La domenica di Casertace / Lui e la cognata coppia d’oro della cocaina: Blitz della polizia, Arrestati !


    51eene di San Felice a Cancello sorpreso dagli uomini della squadra mobile mentre consegnava la polvere bianca che la donna , domiciliata ad Arienzo, avrebbe poi tagliato, con strumenti di precisione a casa sua Anche questo fine settimana, nel contesto delle attività predisposte dalla Questura di Caserta al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio […]

    51eene di San Felice a Cancello sorpreso dagli uomini della squadra mobile mentre consegnava la polvere bianca che la donna , domiciliata ad Arienzo, avrebbe poi tagliato, con strumenti di precisione a casa sua

    Anche questo fine settimana, nel contesto delle attività predisposte dalla Questura di Caserta al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti nel comprensorio di Maddaloni, San Felice a Cancello e zone limitrofe,la Squadra Mobileha arrestato in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di gr. 6,48 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, Ausilio Piscitelli, nata l’1.9.1961 a San Felice a Cancello (CE) ivi res., con precedenti di polizia per ricettazione e falso, e la ex cognata, BERNARDO Anna, nata a Maddaloni  il 31.12.1975, con precedenti per stupefacenti e falso materiale,  domiciliata ad Arienzo, in Piazza Valletta, civ. 13, . In particolare, nel pomeriggio di sabato 6 ottobre, poco prima delle 16.00, in Arienzo gli investigatori della Squadra Mobile, impegnati da giorni in continui  servizi di appostamento e di pedinamento nella zona, dove è stata rilevata la presenza di diverse “piazze” di spaccio, fermava Ausilio Piscitelli ,nota agli investigatori per gli specifici precedenti di polizia, essendo stata in passato arrestata per reati in materia di stupefacenti. I due, venivano sorpresi a confabulare proprio sull’uscio dell’abitazione della BERNARDO. L’intuito degli investigatori, che avevano sospettato un incontro finalizzato alla consegna di droga, si rivelava fondato poiché,  a seguito di accurate perquisizioni, indosso al Piscitelli, occultato negli slip, veniva rinvenuto un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina, mentre nella dimora della Anna Bernardo venivano sequestrati un bilancino elettronico e sostanza da taglio. Verosimilmente, l’uomo si accingeva a rifornire la BERNARDO dello stupefacente che ella, poi, avrebbe provveduto a tagliare e confezionare in dosi, per poi spacciarlo. Pertanto, entrambi venivano arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio. Dopo le formalità di rito, Ausilio Piscitelli è stato tradotto presso la Casa Circondarialedi Santa Maria C.V. (NA), mentre la donna presso quella femminile di Pozzuoli (NA), a disposizione dell’A.G. competente.

    PUBBLICATO IL: 7 ottobre 2012 ALLE ORE 11:31