Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA CAMORRA DEI CASALESI – Scarcerato il grazzanisano Simonelli


      La decisione assunta dal Gip del Tribunale di Napoli. L’istanza presentata dall’avvocato Paolo Raimondo GRAZZANISE - Il GIP presso il Tribunale di Napoli – sez. XXXVI – ha scarcerato Giovanni Simonelli detenuto nel carcere di Secondigliano dal 18/3/2013  a seguito dell’ operazione denominata Riscatto, con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso perché  ritenuto associato al […]

    Nella foto, Giovanni Simonelli

     

    La decisione assunta dal Gip del Tribunale di Napoli. L’istanza presentata dall’avvocato Paolo Raimondo

    GRAZZANISE - Il GIP presso il Tribunale di Napoli – sez. XXXVI – ha scarcerato Giovanni Simonelli detenuto nel carcere di Secondigliano dal 18/3/2013  a seguito dell’ operazione denominata Riscatto, con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso perché  ritenuto associato al clan dei Casalesi. Il quarantaquattrenne di Grazzanise aveva chiesto il riesame di quella ordinanza restrittiva della libertà personale che però confermava il provvedimento di carcerazione. Successivamente la Suprema Corte di cassazione a
    seguito del ricorso proposto dal Simonelli annullava l’ordinanza di conferma del riesame, con rinvio al medesimo tribunale della libertà di Napoli. Ancor prima di giungere all’udienza camerale il difensore di Simonelli, l’avv. Paolo Raimondo ha proposto istanza di scarcerazione al GIP del Tribunale di Napoli che ne ha accolto le argomentazioni revocando la misura carceraria in corso.
    Pertanto si aprono le porte del carcere al Simonelli, che  torna completamente libero senza alcuna misura restrittiva.

    PUBBLICATO IL: 29 agosto 2013 ALLE ORE 8:39