Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Indagine sul consorzio rifiuti, guardia di finanza nell'ufficio di Enrico Fabozzi in regione


      Si allarga e si approfondisce l’indagine sui contributi non versati, condotta dalla procura della repubblica di S.M. Capua Vetere Si allarga e si elabora l’inchiesta della guardia di finanza di cui Casertace ha dato notizia, in esclusiva, 20 giorni fa, con l’annuncio dell’avviso di garanzia agli ex commissari Fabozzi e Parente, sul consorzio dei […]

    Nella foto Enrico Fabozzi ed Enrico Parente

     

    Si allarga e si approfondisce l’indagine sui contributi non versati, condotta dalla procura della repubblica di S.M. Capua Vetere

    Si allarga e si elabora l’inchiesta della guardia di finanza di cui Casertace ha dato notizia, in esclusiva, 20 giorni fa, con l’annuncio dell’avviso di garanzia agli ex commissari Fabozzi e Parente, sul consorzio dei rifiuti. La vicenda riguarda il mancato versamento dei contributi previdenziali, per un importo che negli anni è arrivato secondo i dati della guardia di finanza ad una cifra mostruosa superiore ai 100 milioni di €.

    Stamattina, è stato visitato l’ufficio del consigliere regionale Enrico Fabozzi che del consorzio unico di bacino, ai suoi primi vagiti, dopo la fusione dei consorzi territoriali, è stato commissario. Una perquisizione per trovare ulteriore elementi utili all’indagine.

    PUBBLICATO IL: 28 gennaio 2013 ALLE ORE 13:02