Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    In manette contrabbandiere in gonnella di TRENTOLA. Arresti anche a CASAL di PRINCIPE e a VILLA LITERNO per un venditore di cd falsi


    Le operazioni sono state eseguite dai Carabinieri delle locali stazioni CASAL DI PRINCIPE - I Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Casal di Principe, hanno tratto in arresto  Francesco VINCIGUERRA, cl. 87 del luogo, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Allo stesso i militari dell’Arma hanno notificato un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare degli […]

    Nella foto Spenuso e Vinciguerra

    Le operazioni sono state eseguite dai Carabinieri delle locali stazioni

    CASAL DI PRINCIPE - I Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Casal di Principe, hanno tratto in arresto  Francesco VINCIGUERRA, cl. 87 del luogo, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

    Allo stesso i militari dell’Arma hanno notificato un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli per “violazione delle prescrizioni imposte dall’A.G.”. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

    TRENTOLA DUCENTA - I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, hanno tratto in arresto Marta SPENUSO , cl. 72 del posto, nullafacente, pregiudicata.

    Alla donna, già agli arresti domiciliari per il reato di contrabbando di tabacchi lavorati  esteri, i militari dell’Arma hanno notificato un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale di Napoli. L’arrestata è stata associata alla Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli .

    VILLA LITERNO -  Ieri notte, in via Corso V. Emanuele III, i militari dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Casal di Principe hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per “introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e detenzione di materiale audiovisivo privo del marchio s.i.a.e.”  Aknji Asimiyu AKANO , nigeriano cl. 78, in italia senza fissa dimora.

    L’uomo, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 244 supporti magnetici contraffatti, privi del marchio S.I.A.E.. Il materiale è stato, ovviamente, sequestrato. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

    PUBBLICATO IL: 1 giugno 2013 ALLE ORE 14:27