Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Il tour della Legalità fa “tappa” a CASERTA


    Si discuterà  domani, lunedì, alle 19,30, della  promozione e valorizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata e dei servizi presenti sul territorio CASERTA - Un appuntamento importante quello che si svolgerà Lunedì ,15 luglio , dalle ore 19:30 presso il bene confiscato Nausicaa   in  Via Sant’  Antonio da Padova a  Caserta. Un evento organizzato dal Presidio […]

    Si discuterà  domani, lunedì, alle 19,30, della  promozione e valorizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata e dei servizi presenti sul territorio

    CASERTA - Un appuntamento importante quello che si svolgerà Lunedì ,15 luglio , dalle ore 19:30 presso il bene confiscato Nausicaa   in  Via Sant’  Antonio da Padova a  Caserta. Un evento organizzato dal Presidio di Caserta città di LIBERA “Joseph Ayimbora” con la ATS  “Occhi Aperti”. Nell’ambito del Festival dell’Impegno Civile “Le Terre di Don Diana” che è alla sua sesta edizione ed ha l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, l’incontro di lunedì è stato promosso dal Comitato Don Peppe Diana e dal Coordinamento Provinciale di Caserta di LIBERA, ed è incentrato sul  tema “ La cittadinanza che cambia”.

    Si discuterà della  promozione e valorizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata e dei servizi presenti sul territorio di Caserta, del lavoro in rete e delle attività di Nausicaa e di altri progetti come il  “Progetto Tabby”  per diffondere la cultura della Legalità. Sarà la dott.ssa  Domenica Noviello, referente Presidio di LIBERA di Caserta città “Joseph Ayimbora“, ad aprire i lavori dopo i saluti istituzionali e a illustrare le ragioni del Festival dell’Impegno Civile e le attività di Libera, mentre l’avv Rossella Calabritto affronterà le problematiche connesse al lavoro in rete. Interverranno anche le docenti  Amalia Rodontini, e Anna C. Baldry del  Dipartimento di Psicologia, S.U.N.  sul   riutilizzo sociale dei Beni e sul delicato tema dell’efficacia delle azioni per le vittime dei reati, problematiche  su cui è attiva la ATS  “Occhi Aperti  con il progetto NAUSICAA che si occupa, in sinergia con il Comune di Caserta, di prevenire il bullismo e lo stalking giovanile, nonchè di intervenire nel contrasto della dispersione scolastica nell’area del Comune di Caserta. Al termine è previsto un buffet offerto da N.C.O.,( Nuova Cucina Organizzata) ristorante e pizzeria sociale di San Cipriano d’Aversa.

    Stefania Modestino

    PUBBLICATO IL: 14 luglio 2013 ALLE ORE 12:00