Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Il sequestro della discarica Ferrandelle / Il sindaco Papa: “Ci costituiremo parte civile nel processo”


      Il primo cittadino della località fossatara attacca i silenzi del Governo Santa Maria La Fossa - Il maxi immondezzaio di Ferrandelle è stato sequestrato. Il sindaco Antonio Papa di Santa Maria la Fossa il mese scorso aveva riacceso i riflettori sulla questione discarica con un servizio mandato in onda da Rai News 24. La […]

    Nelle foto, da sinistra, Antonio Papa e la discarica Ferrandelle

     

    Il primo cittadino della località fossatara attacca i silenzi del Governo

    Santa Maria La Fossa - Il maxi immondezzaio di Ferrandelle è stato sequestrato. Il sindaco Antonio Papa di Santa Maria la Fossa il mese scorso aveva riacceso i riflettori sulla questione discarica con un servizio mandato in onda da Rai News 24.
    La sostanza è che Terra di Lavoro si sta lentamente trasformando in terra di monnezza. Quella di Ferrandelle è un’epopea tragica. Prende vita con l’emergenza rifiuti targata 2007/2008. In quel  periodo, sul terreno fossataro, si consumarono forti proteste per impedire lo sversamento della monnezza sulle delicate piattaforme di cemento.
    Oggi, alla notizia del sequestro, Papa reagisce con animo sereno: “Aspettiamo gli sviluppi della vicenda. Noi ci siamo costituiti parte civile nel processo di Parco Saurino e lo stesso faremo su Ferrandelle”.
    L’area è martoriata dai rifiuti. Sono presenti più di 500.000 tonnellate ed al momento ne sono state tolte circa 100 mila. Il primo cittadino di S.M. la Fossa leggendo l’ordinanza dei carabiniere espone la sua indignazione per “la consapevolezza che si stava provocando un disastro.
    Il Sindaco-Medico non risparmia frecciate su come è ( ed è stata) gestita la vicenda Ferrandelle “Il governo dell’ epoca, ma anche quello attuale, si rendono conto che per bonificare la zona occorrono miliardi di euro?” e si chiede “Ne è valsa la pena o ne vale ancora la pena risolvere tali situazioni nel modo con cui è stato fatto?
    Se Papa ha accolto la notizia del sequestro “serenamente”, entrando nel merito della questione, non ha potuto fare a meno di scaldarsi rimarcando “il silenzio del governo” e delle alte istituzioni repubblicane. A febbraio ci saranno le elezioni e riguardo al via vai dei candidati che si registrerà nel comune/bottino-di-voti il Sindaco dice “Non si vergognano o si vergogneranno a venire a chiederli a noi

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 28 dicembre 2012 ALLE ORE 17:17