Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    IL DRAMMA DELLE CONCESSIONI DEMANIALI / Balneari in fermento, Santo fonda a CASTEL VOLTURNO l’ITB ITALIA: “Qui viviamo fuori dal mondo”


      Il gestore del lido La Plancia scende in campo aderendo e costitutendo una nuova associazione di operatori turisti: “Dopo l’esperienza di Rimini, occorrono nuove risposte”. Castel Volturno – L’espressione “vivere fuori dal mondo” , affermata da un imprenditore che vive (scusateci i gioco di parole) dell’offerta turistica promossa e concretizzata sul territorio di Castel Volturno, […]

    Nelle foto, da sinistra, Enzo Santo e il lido La Plancia di Castel Volturno

     

    Il gestore del lido La Plancia scende in campo aderendo e costitutendo una nuova associazione di operatori turisti: “Dopo l’esperienza di Rimini, occorrono nuove risposte”.

    Castel Volturno – L’espressione “vivere fuori dal mondo” , affermata da un imprenditore che vive (scusateci i gioco di parole) dell’offerta turistica promossa e concretizzata sul territorio di Castel Volturno, è la sintesi di un perenne disagio che gli operatori della riviera volturnense soffrono e hanno, nel contempo, ormai digerito, assorbito nel proprio modo di pensare, di riflettere e di elaborare, poi delle scelte in riferimento al contesto territoriale.

    Avevamo lasciato gli operatori balneari e le loro drammatiche vicende lo scorso mese di settembre, quando, dopo il caso della cosiddetta melma o alga rossa che fu la causa del provvedimento cautelativo del divieto di balneazione, dispositivo, che a sua volta, arrecò ingenti danni economici agli operatori della riviera di Castel Volturno,  venne annunciata una denuncia contro chi aveva fomentato notizie false, a detta dei proprietari dei lidi, sulla qualità delle acque litoranee.

    Oggi, abbiamo appreso che proprio a Castel Volturno è nata una nuova associazione che tutela  il comparto dei operatori turistico-balneari: l’ITB Italia, acronimo di Imprenditori Turistici Balneari. Il referente è Vincenzo Santo, gestore del Lido La Plancia di Baia Verde, che nel suo comunicato stampa, allegato in calce a questo articolo, annuncia l’attività associativa che nei prossimi mesi sarà messa in cantiere per affrontare la drammatica realtà castellana.

    Massimiliano Ive

     

     QUI SOTTO IL COMUNICATO STAMPA DI VINCENZO SANTO REFERENTE DELL’ITB ITALIA

    Nasce anche in provincia di Caserta, a Castel Volturno, l’associazione italiana imprenditori turistici balneari (ITB Italia), ad affermarlo il referente Dott. Vincenzo Santo, proprietario del Lido La Plancia. La volontà di dar vita a questo nuovo sindacato nasce dall’esigenza di abbandonare posizioni storiche di passività perenne sia nei confronti delle inefficienze locali che provinciali e regionali.

    L’obiettivo che mi sono posto, quando ho avuto modo di contattare il Presidente Nazionale ITB Italia, Ricci, alla Fiera SUN di Rimini, e’ stato quello di dare un nuovo slancio e soprattutto porre sul tavolo delle discussione argomenti che in provincia di Caserta, ma ancora meglio in Campania non sono affatto sentiti tra noi imprenditori, e mi riferisco alla normativa Europea Bolkestein che prevede per il 2015 la messa all’evidenza pubblica delle nostre concessioni.

    Beh, andare a Rimini e vedere tanti colleghi dell’ Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Sicilia ed altri discutere e parlare del problema che riguarda sia la loro azienda ma anche le nostre e’ stato come verificare che stiamo vivendo fuori dal mondo turistico, ovvero mentre noi facciamo e ci preoccupiamo di battaglie tra poveri, gli altri affrontano e discutono problemi seri.

    I prossimi giorni saranno necessari per vederi altri colleghi, avere un appuntamento con il Commissario di Castel Volturno per capire le reali intenzioni che ci sono nei confronti del Turismo locale, contatterò l’assessorato regionale al ramo gestito dall’Assessore Prof. Cosenza per farci spiegare quando cominceranno questi famosi lavori previsti dal progetto Bandiera Blu e tempistica dell’operazione, per arrivare a prima di Natale ad organizzare un incontro pubblico con colleghi, rappresentanti regionali, provinciali e locali, dove saranno presenti anche i vertici nazionali ITB Italia nella persona del Presidente Ricci.

    Vincenzo Santo

    PUBBLICATO IL: 24 novembre 2012 ALLE ORE 15:34