Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    I SOLDI DELLA CAMORRA SULLA RIVIERA ROMAGNOLA / 21 arresti. Sequestrati due notissimi Night Club


        120 carabinieri in azione a Rimini e dintorni. 18 società coinvolte e sequestri a raffica nei confronti dei prestanomi del clan RIMINI – Blitz dei carabinieri del comando provinciale di Rimini contro la camorra attiva nella zona della riviera romagnola: arrestate 20 persone e sequestrati beni per milioni di euro tra cui anche due night club. […]

     

    Nelle foto, due immagini dei Night Club di Rimini, Lady Godiva e La Perla

     

    120 carabinieri in azione a Rimini e dintorni. 18 società coinvolte e sequestri a raffica nei confronti dei prestanomi del clan

    RIMINI – Blitz dei carabinieri del comando provinciale di Rimini contro la camorra attiva nella zona della riviera romagnola: arrestate 20 persone e sequestrati beni per milioni di euro tra cui anche due night club. L’operazione ‘Mirror’ e’ in corso dalle prime ore del mattino. Al lavoro 120 carabinieri del comando provinciale. Le 21 misure cautelari, di cui 20 ordinanze di custodia cautelare in carcere o ai domiciliari, sono state emesse dall’ufficio gip del tribunale di Rimini, nei confronti di appartenenti a un’associazione per delinquere, composta nella quasi totalita’ da italiani provenienti dall’area del crimine organizzato campano.

    Alcuni tra gli arrestati hanno precedenti specifici per associazione mafiosa, dedita alla commissione di reati tra cui di estorsione, rapina e truffa. Per otto di loro e’ stata riconosciuta l’associazione a delinquere di tipo mafioso. L’indagine ha fatto emergere un articolato sistema di riciclaggio del denaro, provento delle attivita’ illecite tra cui estorsioni e rapine, mediante l’intestazione fittizia, attraverso ricorso a prestanomi, di 18 societa’ per le quali si sta procedendo al sequestro per la successiva confisca. Il sequestro e’ stato esteso ad altri beni mobili e immobili tra cui un bar, 7 auto e 3 moto; e poi numerosissimi conti corrente, depositi e cassette di sicurezza facenti capo agli indagati e considerati quali beni strumentali. In particolare sono stati sequestrati anche 2 night club. Lady Godiva e La Perla, molto noti a Rimini e Riccione, le cui societa’ di riferimento sono nel 100% delle quote proprieta’ di tre prestanome, anch’essi colpiti da provvedimento di cattura. Destinatario di una misura interdittiva della libera professione anche un avvocato penalista della zona. Accertate infine estorsioni ai danni di imprenditori. I particolari dell’indagine saranno resi noti in conferenza stampa stamani al comando provinciale carabinieri di Rimini.

    PUBBLICATO IL: 29 aprile 2013 ALLE ORE 15:51