Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    I proprietari in vacanza e i ladri in casa: ripulito un appartamento di via Monte Somma a MARCIANISE. Fermato un mariolo, gli altri complici in fuga


        Sono scappati a bordo di una Lancia Delta, nera. Gli agenti di polizia del Commissariato di Marcianise sono riusciti a recuperare la refurtiva, passamontagni e gli attrezzi atti allo scasso.   MARCIANISE - Ieri sera, sabato, il  personale del Commissariato della Polizia di Stato di Marcianise ha arrestato per furto aggravato V. D. […]

    Nella foto via Monte Somma

     

     

    Sono scappati a bordo di una Lancia Delta, nera. Gli agenti di polizia del Commissariato di Marcianise sono riusciti a recuperare la refurtiva, passamontagni e gli attrezzi atti allo scasso.  

    MARCIANISE - Ieri sera, sabato, il  personale del Commissariato della Polizia di Stato di Marcianise ha arrestato per furto aggravato V. D. 17enne  dell’est europa, residente a Secondigliano presso un campo nomadi.

    Il giovane con altri due complici, datisi alla fuga, stavano asportando da una casa di via Monte Somma di Marcianise gioielli e monili vari, dopo aver messo a soqquadro un appartamento lasciato incustodito per le vacanze dai proprietari. Fortunatamente i vicini di casa si sono accorti del trambusto fatto per forzare gli infissi ed hanno subito chiamato gli agenti del vicino Commissariato di Polizia. All’arrivo della pattuglia, i ladri stavano già abbandonando la casa, a bordo di una lancia delta nuovo tipo di colore nero, mentre il giovane che tentava la fuga a piedi verso le campagne, veniva bloccato con tutta la refurtiva; inutile l’inseguimento per le vie cittadine dell’auto; i complici riuscivano comunque a dileguarsi.

    Oltre alla refurtiva sono stati recuperati passamontagna ed attrezzi atto allo scasso. Condotto negli uffici di Polizia, dalle analisi dattiloscopiche, è emerso che il minore aveva numerosi precedenti per furti sotto vari alias e doveva scontare altre pene restrittive disposte dal Tribunale per i Minorenni di Napoli. Dopo le formalità il minore è stato associato al centro di prima accoglienza minorile dei Colli Aminei di Napoli a disposizione del Tribunale per i Minori.

    PUBBLICATO IL: 23 giugno 2013 ALLE ORE 14:17