Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    I pappagalli del pusher ricoverati a Caserta


      Sono stati prelevati dal Corpo Forestale dello Stato CASERTA - Con la scusa di dovere accudire due pappagalli che aveva in casa, appartenenti a una specie protetta, del valore di circa duemila euro, continuava a spacciare nella propria abitazione del rione Troiano di Napoli sequestrata circa un mese fa. Il pusher e’ stato denunciato, […]

     

    Sono stati prelevati dal Corpo Forestale dello Stato

    CASERTA - Con la scusa di dovere accudire due pappagalli che aveva in casa, appartenenti a una specie protetta, del valore di circa duemila euro, continuava a spacciare nella propria abitazione del rione Troiano di Napoli sequestrata circa un mese fa. Il pusher e’ stato denunciato, mentre i due pappagalli cenerini (Psittacus Erithacus), appartenenti a una specie protetta tutelata dalla Convenzione di Washington (CITES), sono stati affidati dal Corpo Forestale dello Stato a una struttura del Casertano. All’operazione, eseguita stamattina, hanno preso parte anche personale del Servizio CITES Territoriale di Napoli e del Nucleo Operativo dei Carabinieri del quartiere Bagnoli della citta’.

    PUBBLICATO IL: 28 agosto 2013 ALLE ORE 13:08