Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    GRAZZANISE/ Dipendenti CUB disperati assediano il comune


       Non percepire lo stipendio per mesi pone qualsiasi individuo in una condizione allarmante, pericolosa. Gli operai del CUB del cantiere grazzanisano non ricevono le proprie spettanze da 5 mesi. Per manifestare il loro disagio hanno deciso di accamparsi nello spiazzale antistante la casa comunale . Gli spazzini chiedono un acconto direttamente dal comune. I […]

    Nella foto il gazebo che ospita la protesta degli operatori del CUB

     

     Non percepire lo stipendio per mesi pone qualsiasi individuo in una condizione allarmante, pericolosa. Gli operai del CUB del cantiere grazzanisano non ricevono le proprie spettanze da 5 mesi. Per manifestare il loro disagio hanno deciso di accamparsi nello spiazzale antistante la casa comunale . Gli spazzini chiedono un acconto direttamente dal comune.

    I 19 dipendenti del CUB, che lavorano sul cantiere di Grazzanise, non percepiscono lo stipendio da 5 mesi.

    Non è la prima volta che assistiamo ai loro sit-in di protesta. Lo scorso novembre, infatti, gli spazzini e le loro mogli bloccarono la strada provinciale 333, all’altezza della caserma dei carabinieri, per manifestare il proprio problema, con la speranza di strappare azioni concrete e risolutive o all’amministrazione commissariata o  ai dirigenti del CUB.

    Adesso, gli operatori ecologici con familiari annessi, si sono recati presso la casa comunale ed hanno protocollato un atto all’interno del quale chiedono “di essere messo a conoscenza riguardo ai canoni versati al consorzio, di ricevere un acconto direttamente dal comune e di conoscere quale intervento il comune intende prendere fino a giugno, considerando che entro tale data il consorzio cesserà la sua attività”. La protesta, che è ancora in atto, non si è limitata ad un’azione burocratica, ma è stata finalizzata ad una vera e propria occupazione della casa comunale.

    Al momento i protestanti sono ancora presenti tra il gazebo posizionato sul marciapiede antistante al municipio e il cortile del comune.

    Giuseppe Tallino

     

    QUI SOTTO IL DOCUMENTO PRESENTATO DAGLI OPERATORI DEL CUB

     

     

    PUBBLICATO IL: 29 gennaio 2013 ALLE ORE 0:27