Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    GIOIA SANNITICA – Accusato di aver ucciso un ladro, il Gip dispone l’obbligo di dimora


      Il fatto risale ad un anno fa circa. L’uomo è difeso dall’avvocato Iannettone GIOIA SANNITICA - Il Gip del Tribunale di S. Maria Capua Vetere,  Sergio Enea,  ha sostituito la misura cautelare degli arresti domiciliari a cui era sottoposto Giovanni Capozzo, imputato di omicidio volontario nonchè di distruzione di cadavere ai danni di un extracomunitario Xhepa Dashamir […]

     

    Il fatto risale ad un anno fa circa. L’uomo è difeso dall’avvocato Iannettone

    GIOIA SANNITICA - Il Gip del Tribunale di S. Maria Capua Vetere,  Sergio Enea,  ha sostituito la misura cautelare degli arresti domiciliari a cui era sottoposto Giovanni Capozzo, imputato di omicidio volontario nonchè di distruzione di cadavere ai danni di un extracomunitario Xhepa Dashamir , con quella dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza.
    L’omicidio dello straniero,  si verificò a Gioia Sannitica nella notte tra il 5 e il 6 luglio di un anno fa, quando Capozzo accortosi della presenza di un ladro in casa, avrebbe reagito violentemente.
    L’uomo è difeso dall’ avvocato Luigi Iannettone.

    PUBBLICATO IL: 9 luglio 2013 ALLE ORE 17:22