Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Fotografano stimato insegnante che si apparta in auto con la sua amante. Poi lo ricattano: dacci 100 mila euro o mandiamo le foto a tua moglie. TRE ARRESTI


      Il fatto si è verificato ad Alvignano, i ricattatori sono stati presi dai carabinieri della locale Stazione. I tre ricattatori, due di Alvignano e uno di Caiazzo. Caserta – Nel corso di una operazione condotta dai carabinieri della Stazione di Alvignano e coordinata dalla Compagnia di Piedimonte Matese, tre persone sono state arrestate in […]

     

    nelle foto, i tre arrestati

    Il fatto si è verificato ad Alvignano, i ricattatori sono stati presi dai carabinieri della locale Stazione. I tre ricattatori, due di Alvignano e uno di Caiazzo.

    Caserta – Nel corso di una operazione condotta dai carabinieri della Stazione di Alvignano e coordinata dalla Compagnia di Piedimonte Matese, tre persone sono state arrestate in flagranza di reato per tentata estorsione. Si tratta di Piero De Vito, 35enne di Alvignano, Emilio De Vito, 39enne e Ciro De Vito, 20enne, di Caiazzo, i quali, secondo quanto accertato dalle indagini dei militari, avevano eseguito alcune riprese fotografiche in cui ritraevano la loro vittima, un 40enne di Alvignano, insegnante alle scuole elementari, all’interno della propria autovettura in atteggiamenti compromettenti con una donna del posto. Successivamente la vittima veniva prima aggredita e poi minacciata che, se non avesse consegnato una somma contante pari a centomila euro, le fotografie compromettenti sarebbero state consegnate alla moglie e ai figli. I tre sono stati prima trasferiti presso la Caserma di Piedimonte Matese per le formalità di rito e poi presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Le indagini che hanno portato agli arresti di questa mattina, sono scaturite da una denuncia fatta ai Carabinieri dalla stessa vittima. I Carabinieri però non escludono che nella vicenda possano essere coinvolte altre persone e pertanto le attività investigative non sono del tutte concluse e potrebbero portare già nei prossimi giorni ad ulteriori sviluppi.

    PUBBLICATO IL: 9 novembre 2012 ALLE ORE 5:57