Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    L’AMIANTO DELLA FIREMA, 11 persone alla sbarra: stamattina la prima udienza


      Nella vicenda giudiziaria coinvolti direttori e amministratori dell’azienda specializzata nella produzione di carrozze ferroviarie SANTA MARIA CAPUA VETERE - E’ iniziata questa mattina, giovedì al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ed e’ stata subito rinviata al 31 gennaio 2014, per difetto di notifiche ad alcuni imputati, l’udienza preliminare in cui sono coinvolte, per […]

     

    Nella vicenda giudiziaria coinvolti direttori e amministratori dell’azienda specializzata nella produzione di carrozze ferroviarie

    SANTA MARIA CAPUA VETERE - E’ iniziata questa mattina, giovedì al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ed e’ stata subito rinviata al 31 gennaio 2014, per difetto di notifiche ad alcuni imputati, l’udienza preliminare in cui sono coinvolte, per il reato di rimozione od omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro (articolo 437 codice penale), 11 persone tra ex direttori e amministratori della Firema, azienda di produzione di carrozze ferroviarie da tre anni sottoposta a gestione commissariale. L’indagine della Procura di Santa Maria, partita in seguito ai sopralluoghi realizzati in azienda dagli ispettori del Dipartimento di prevenzione dell’Asl casertana, ipotizza che le omissioni degli imputati abbiano causato numerosi decessi e malattie (carcinomi polmonari, mesoteliomi pleurici, asbestosi o patologie asbesto correlate di naturale tumorale e non) ricollegabili all’esposizione continuata all’amianto. Diciannove le persone decedute, mentre sono 82 gli ammalati.

    PUBBLICATO IL: 31 ottobre 2013 ALLE ORE 16:36