Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Estorsore ricercato a Bologna e nel casertano, bloccato ad ARIENZO dalla Squadra Mobile


    L’uomo, originario di San Felice a Cancello deve scontare una pena residua di 11 mesi.  SAN FELICE A CANCELLO – Nel pomeriggio di oggi, venerdì, gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vice questore Angelo Morabito, hanno arrestao il pluripregiudicato Assuntino D’Ambrosio di anni 35 di San Felice a Cancello, in esecuzione di […]

    Nella foto, Assuntino D’Ambrosio

    L’uomo, originario di San Felice a Cancello deve scontare una pena residua di 11 mesi. 

    SAN FELICE A CANCELLO – Nel pomeriggio di oggi, venerdì, gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vice questore Angelo Morabito, hanno arrestao il pluripregiudicato Assuntino D’Ambrosio di anni 35 di San Felice a Cancello, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della repubblica presso la corte d’Appello di Napoli in data 12 dicembre.

    L’uomo deve scontare 11 mesi di reclusione quale pena residua per una precedente condanna ad anni 3 e mesi 6 riportata a seguito di giudizio abbreviato, per estorsione continuata commessa negli anni 2004 e 2009 a San Felice a Cancello.

    Le ricerche, estese anche a Bologna dove D’Ambrosio si era da qualche tempo trasferito, hanno avuto una svolta quando dall’attivita’ infoinvestigativa è emerso che probabilmente era recentemente rientrato proprio nel paese natio, unitamente alla propria convivente.

    Mirati servizi di appostamento protrattisi alcuni giorni, hanno infine consentito di individuarlo mentre, a bordo dell’autovettura di proprieta’ della convivente, percorreva via Roma a Arienzo, dove è stato prontamente bloccato dagli agenti della Squadra mobile di Caserta.

    PUBBLICATO IL: 4 gennaio 2013 ALLE ORE 18:43