Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AGG. 16,57 – ESCLUSIVA- Tutte le Foto- POZZUOLI- I funerali dei morti nella strage del pullman nell’avellinese. Manca solo la bara dell’autista di VITULAZIO


    I funerali dei morti alla strage del pullman nell’avellinese. Migliaia i presenti. Tra le personalità politiche, il premier Letta e il presidente regione Campania Caldoro e il commissario Manganelli di Castel Volturno. Agg. 16, 49 - Sono 37 le bare e non 38. Manca ancora quella dell”autista del pullman, Ciro Lametta, originario di Vitulazio.  L’uomo si […]

    da sinistra, cerchiati in rosso il sindaco Pozzuoli Figliola, il premier Letta, il presidente regione Campania Caldoro e il ministro De Girolamo; a destra, alcuni momenti dei funerali

    I funerali dei morti alla strage del pullman nell’avellinese. Migliaia i presenti. Tra le personalità politiche, il premier Letta e il presidente regione Campania Caldoro e il commissario Manganelli di Castel Volturno.

    Agg. 16, 49 - Sono 37 le bare e non 38. Manca ancora quella dell”autista del pullman, Ciro Lametta, originario di Vitulazio.  L’uomo si era trasferito da qualche anno a Napoli per lavorare proprio come conducente di bus. Solo dopo l’autopsia il corpo di Lametta sarà affidato ai suoi cari.

    Fra poco, il servizio tv per Campania Felix tv (canale 613 oppure 694 del digitale) andrà in onda su facebook al gruppo Campania Felix tv https://www.facebook.com/groups/483202731759702/?fref=ts e su youtube al canale Campania Felix. Domani sarà trasmesso in tv su Campania Felix tv  al canale 613 oppure 694 del digitale

     

    Pozzuoli-  Al palazzetto dello sport, stamattina ,per una volta, non si era lì per vedere un “match“.

    38 bare in mogano, tra i cesti della pallacanestro e i sedili variopinti dei tifosi. I funerali per i pellegrini deceduti a seguito dell’incidente in pullman sulla A16 (la strada che collega Monteforte Irpino a Baiano) si sono svolti tra la disperazione di circa 10 mila persone. Negozi chiusi, lutto cittadino, mondo della politica nazionale in prima fila. Per onorare le vittime della strage con l’ultimo Addio, la struttura sportiva si è riempita. Un volo di circa 30 metri che ha scosso l’Italia.

    Tra le personalità presenti, il premier Enrico Letta, il presidente regionale Campania Stefano Caldoro, il sindaco di Pozzuoli Vincenza Figliola, il ministro dell’agricoltura Nunzia De Girolamo, il commissario di Castel Volturno Anna Manganelli.

    Una celebrazione durata più di un’ora. All’inizio, per il sacerdote è stato difficile contenere le migliaia di voci ed ottenere il silenzio.  “Abbiate rispetto dei morti. Papa Francesco I riesce a zittire tutta piazza San Pietro, e anche voi dovete tacere affinchè  possa essere celebrata la messa.” La gente era scossa, per questo parlava:  “Lo conoscevo”; “Era un mio Parente”; “È stata una tragedia”. Alla fine, il silenzio c’è stato.

    L’omelia del vescovo Gennaro Pascarella ha commosso la platea: “Forte è lo sconcerto. Nella parola di Dio, troviamo la speranza. Gesù prende su di sè le nostre paure e i nostri problemi. Abbiate fede”. 

    Il momento più straziante è stato quello finale: l’uscita delle bare, tra la folla di parenti e amici. Urla, grida, pianti struggenti. Poi, i feretri nei carri. Poi, il viaggio estremo verso il cimitero.

    Dietro, lentamente, un fiume di persone che ancora non ci credevano.

     

    Walter De Rosa, inviato da Mondragone per Casertace e Campania felix tv 

    PUBBLICATO IL: 30 luglio 2013 ALLE ORE 14:30