Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA S. MARIA C.V. – Crollo del palazzo di via Mazzocchi, dopo la chiusura delle indagini arriva il dissequestro dell’area


      Il legale dell’impresa Cecoro, Nando Letizia, aveva presentato alcuni giorni fa la richiesta di rimozione dei sigilli. Il giudice Musto accoglie l’istanza   SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Musto, su istanza dell’avvocato, Nando Letizia, ha disposto, nella mattinata di oggi, venerdì, il dissequestro dell’area ubicata in […]

    Nella foto le macerie del palazzo crollato in via Mazzocchi

     

    Il legale dell’impresa Cecoro, Nando Letizia, aveva presentato alcuni giorni fa la richiesta di rimozione dei sigilli. Il giudice Musto accoglie l’istanza

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Musto, su istanza dell’avvocato, Nando Letizia, ha disposto, nella mattinata di oggi, venerdì, il dissequestro dell’area ubicata in via Mazzocchi, dove lo scorso 15 giugno venne giù un intero palazzo.

    Dopo 15 giorni dalla chiusura delle indagini da parte della Procura di Santa Maria Capua Vetere (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO) che ha emesso anche 4 avvisi di garanzia a carico di professionisti, direttori dei lavori e amministratori della società di costruzione, il tribunale della città del Foro ha ritenuto di poter porre fine al sequestro giudiziario del fondo su cui si ergeva il palazzo eretto dall’impresa Cecoro.

    Max Ive

    PUBBLICATO IL: 27 dicembre 2013 ALLE ORE 16:55