Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva / Mondragone – Sfiducia a Marquez, il tentativo non riuscito della consigliera Lumia di “boicottare” e cestinare la sincerità politica di Piazza


      Dopo nemmeno un’ora dalla pubblicazione dell’intervista esclusiva rilasciata dal consigliere fedelissimo a Landolfi, il Pdl fedele a Schiappa ha inviato alle redazioni un comunicato stampa per correggere la posizione di Piazza. Siamo ancora in campagna elettorale! IN CALCE ALL’ARTICOLO LA NOTA STAMPA DEL GRUPPO CONSILIARE FEDELE AL SINDACO Mondragone - Il gruppo consiliare del […]

    Nelle foto, da sinistra, il gruppo consiliare del Pdl e il presidente del Consiglio Pasquale Marquez

     

    Dopo nemmeno un’ora dalla pubblicazione dell’intervista esclusiva rilasciata dal consigliere fedelissimo a Landolfi, il Pdl fedele a Schiappa ha inviato alle redazioni un comunicato stampa per correggere la posizione di Piazza. Siamo ancora in campagna elettorale! IN CALCE ALL’ARTICOLO LA NOTA STAMPA DEL GRUPPO CONSILIARE FEDELE AL SINDACO

    Mondragone - Il gruppo consiliare del Pdl di Mondragone non riesce proprio a contenersi. Dopo nemmeno un’ora dalla pubblicazione di un’intervista esclusiva rilasciata a Casertace dal consigliere del Pdl, Giuseppe Piazza sulla questione della mozione di sfiducia al presidente del Consiglio, Pasquale Marquez è stato inviato a tutte le redazioni giornalistiche casertane un comunicato stampa, nel quale la consigliera Daniela Lumia, a nome di tutto il gruppo del Pdl attacca senza mezzi termini la minoranza e forse, nello stesso comunicato pubblicato, a sua volta dalle redazioni casertane senza un’analisi giornalistica corretta, alla stregua di tante casse di risonanza,  le stesse redazioni, non hanno colto un dato importante in questa storia. Le osservazioni critiche del consigliere Piazza, andavano coperte e corrette!

    Solo chi ha uno spirito liberare riesce a comprendere che nelle parole rilasciate in esclusiva dal consigliere Piazza, ieri, venerdì a Casertace, c’era uno strato di verità e di onestà politica: “Voterò contro la mozione di sfiducia presentata dalla minoranza, ma Marquez ha peccato di inesperienza“.

    La verità e l’onestà intellettuale del landolfiano Piazza va premiata, perchè nelle dichiarazioni rese a Casertace, lo stesso consigliere ha dimostrato di essere sincero. Questa sincerità, virtù rara in politica, ha dato fastidio a qualcuno e subito è stato rilanciato un comunicato, aggressivo nei toni e molto propagandistico nei contenuti. Consigliera Lumia, le elezioni e la campagna elettorale sono terminate a maggio. E’ vero che Cennami è stato bocciato dagli elettori, ma è pur vero che quando un membro del Pdl esterna delle dichiarazioni, non si può rilanciare un comunicato stampa politico correttivo per deviare l’attenzione dell’opinione pubblica.

    Prenda esempio dal consigliere Piazza per la maturità politica dimostrata. Ammettere qualche errore a volte aiuta a crescere. Occorre un pizzico di umiltà… Il comunicato stampa del Pdl, ha sortito quindi un effetto boomerang, anche perchè dimostra che il centrodestra mondragonese è ancor più diviso, sia dal punto di vista ideale-politico, sia dal punto di vista culturale.

    Massimiliano Ive

     

    QUI SOTTO IL COMUNICATO STAMPA INTEGRALE DELLA CONSIGLIERA LUMIA DEl GRUPPO PDL

     

    Sulla mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Consiglio comunale di Mondragone Pasquale Marquez, interviene la Consigliera comunale PdL Daniela Lumia:

    “L’attacco al Presidente del Consiglio comunale Pasquale Marquez è un attacco diretto al Sindaco Giovanni Schiappa. Le opposizioni, che hanno mal governato la Città per tre anni e mezzo oggi hanno l’ardire di giudicare ed impartire lezioni ad una amministrazione nata da appena cinque mesi e che tanti risultati ha già conseguito.

    E’ fatto risaputo che un Presidente del Consiglio comunale non può essere sfiduciato o revocato per motivazioni politiche, ma solo se è venuto meno ai suoi doveri di imparzialità. Affermare che questo è successo con Pasquale Marquez dopo appena due consigli comunali dimostra in modo chiarissimo che l’opposizione è alla frutta, senza idee, vuota come è stata vuota durante il governo della Città.

    Aver perso le elezioni dovrebbe insegnare alla minoranza che la Città di Mondragone non li ritiene all’altezza di poter amministrare una Città. Cennami con protervia ha addirittura pensato a brogli elettorali, ma la verità è molto più semplice: non gode della fiducia della Città. Ha avuto la sua opportunità per governare e lo ha fatto male, malissimo. Ora basta.

    L’opposizione è scossa nel profondo perché comprende che si può amministrare bene e velocemente, per il bene di Mondragone. L’opposizione teme che ciò la ponga al margine della scena politica per molto tempo. Questi sono i fatti.

    Il Presidente del Consiglio comunale bene ha agito fino ad oggi. L’emozione può sicuramente giocare qualche scherzo, ma mai Marquez è venuto meno ai suoi doveri d’ufficio. Mai. Pensare anche solo lontanamente il contrario è segno di malafede.
    Credo che tutto questo dibattito interessi molto poco ai mondragonesi, che ci hanno dato mandato per operare presto e bene.

    PUBBLICATO IL: 3 novembre 2012 ALLE ORE 14:03