Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MONDRAGONE – LA CAMORRA DELL’ORTOFRUTTA, dissequestrata la villa di Giacomo Fragnoli


      La decisione assunta dall’ottava sezione del tribunale del Riesame MONDRAGONE – E’ stato disposto, dall’ottava sezione del tribunale del Riesame di Napoli, su istanza dell’avvocato Giovanni Zannini, il dissequestro della villa di proprietà di Giacomo Fragnoli, indagato per i reati di concorso esterno in associazione mafiosa e di monopolio mafioso nella gestione del trasporto e […]

    Nella foto a sinitra, Giacomo Fragnoli

     

    La decisione assunta dall’ottava sezione del tribunale del Riesame

    MONDRAGONE – E’ stato disposto, dall’ottava sezione del tribunale del Riesame di Napoli, su istanza dell’avvocato Giovanni Zannini, il dissequestro della villa di proprietà di Giacomo Fragnoli, indagato per i reati di concorso esterno in associazione mafiosa e di monopolio mafioso nella gestione del trasporto e del traffico dell’ortofrutta.

    L’abitazione di Giacomo Fragnoli è ubicata in via degli Abeti a Mondragone ed era stata sequestrata lo scorso 27 novembre mediante un provvedimento richiesto dal pm della Dda di Napoli, Alessandro Milita, detentore dell’inchiesta di camorra sul trasporto di prodotti ortofrutticoli.

    La difesa è riuscita a dimostrare che la costruzione fu acquistata a metà anni 80, quando non erano stati consumati i reati addebitati allo stesso Fragnoli. Inoltre, sempre l’avvocato Zannini avrebbe anche provato come il rapporto tra le entrate dell’indagato fossero proporzionate alle sue capacità reddituali.

    Max Ive

     

    PUBBLICATO IL: 18 dicembre 2013 ALLE ORE 13:43