Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MARCIANISE, ecco gli stipendi d’oro del sindaco De Angelis, degli assessori e del Presidente del Consiglio. Altro che spending review


            In calce all’articolo, alleghiamo il documento con il quale si determinano l’impegno di spesa e l’indennità di carica da corrispondere al sindaco, agli assessori e al Presidente del Consiglio Comunale       MARCIANISE - Sarebbe opportuno che i politici chiamati dai cittadini ad amministrare la città si ricordassero di mantenere le […]

    Da sinistra: il sindaco De Angelis, il vicesindaco Accinni e il Presidente del Consiglio Tartaglione

     

     

     

     

    In calce all’articolo, alleghiamo il documento con il quale si determinano l’impegno di spesa e l’indennità di carica da corrispondere al sindaco, agli assessori e al Presidente del Consiglio Comunale

     

     

     

    MARCIANISE - Sarebbe opportuno che i politici chiamati dai cittadini ad amministrare la città si ricordassero di mantenere le promesse fatte in campagna elettorale o, in alternativa, che evitassero di farne.

    Il documento che riportiamo in calce è la prova evidente che il sindaco De Angelis deve avere poca memoria di quanto da egli stesso affermato in uno dei suoi comizi elettorali. Testualmente: “Con me il Comune tornerà ad essere dei marcianisani. Un sindaco è al servizio dei propri cittadini, e in quanto tale non deve gravare sulle loro spalle. Questi sono i motivi per cui io, in caso di vittoria, rinuncerò all’auto blu e alla carta telefonica prepagata. Inoltre, taglierò il mio stipendio da sindaco e ne devolverò la metà alle casse comunali, e nello specifico al capitolo di Bilancio dedicato ai Servizi Sociali“.

    Casertace riportava tale dichiarazione IN QUESTO ARTICOLO del 31 maggio scorso.

    Non solo. Nell’ambito della stessa “orazione”, il candidato sindaco De Angelis assicurò agli elettori marcianisani che, se lo avessero votato, avrebbe invogliato (pur senza forzare nessuno, questo vogliamo specificarlo a scanso di fraintendimenti) la sua giunta e l’intero consiglio comunale ad adottare lo stesso modus operandi.

    Ebbene, sembra che la principale prerogativa delle promesse elettorali, (ma questo, come è chiaro, non vale solo per Marcianise) sia quella di essere disattese, e anche la rassicurazione del sindaco De Angelis è finita, dopo la tanto agognata vittoria, nel dimenticatoio.

    Ma non per Casertace, che è in grado di fornirvi le cifre precise degli stipendi mensili percepiti dal primo cittadino, dal Presidente del Consiglio Comunale e dagli assessori.

    Prima di procedere all’elencazione delle stesse, ci preme sottolineare, perchè vi sia chiaro che le riduzioni di stipendio di cui leggerete non sono volontarie, che l’indennità di funzione spettante agli amministratori comunali, così come fissata da una specifica determinazione del Dirigente del I Settore, viene dimezzata per i lavoratori dipendenti che non abbiano richiesto l’aspettativa.

    Dunque, veniamo alle cifre: il sindaco, libero professionista, percepisce 3.269,85 euro di stipendio; il vicesindaco, Enrico Accini, anch’egli libero professionista, ne percepisce 1.798,47; tutti gli assessori, escluso Biagio Tartaglione, unico tra di loro ad essere un libero professionista, percepiscono la metà dello stipendio, pari a 735,74 euro; stessa cifra per il Presidente del Consiglio, Giuseppe Tartaglione, pure lui lavoratore dipendente.

    E non è finita qui.

     

     

    Maria Concetta Varletta

     

    Di seguito, il documento di cui sopra:

    STIPENDI SINDACO + ASSESSORI (1)

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 21 gennaio 2014 ALLE ORE 16:11