Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva / La Lettera – Castel Volturno – Trasporto scolastico, School Bus attacca il Comune: operatori abusivi, debiti stratosferici e…


      La società che sino al 31 dicembre scorso aveva garantito il servizio per le scuole della cittadina rivierasca si difende da ogni accusa e getta un’ombra sull’attività svolta dalla gestione comunale CASTEL VOLTURNO - Dopo il danno, anche la beffa per la cittadina di Castel Volturno. Abbiamo ricevuto una lettera da parte della società […]

    Il Comune di Castel Volturno

     

    La società che sino al 31 dicembre scorso aveva garantito il servizio per le scuole della cittadina rivierasca si difende da ogni accusa e getta un’ombra sull’attività svolta dalla gestione comunale

    CASTEL VOLTURNO - Dopo il danno, anche la beffa per la cittadina di Castel Volturno. Abbiamo ricevuto una lettera da parte della società che sino al 31 dicembre scorso ha gestito il servizio del trasporto scolastico nella cittadina rivierasca, la School Bus Service, che innanzi alla polemica sull’interruzione del suddetto servizio, ha deciso di raccontare la propria versione dei fatti. Noi siamo rimasti certamente basiti e increduli per il contenuto della nota, in quanto dagli atti amministrativi pubblicati presso l’albo pretorio del Comune, eravamo a conoscenza che il servizio sarebbe stato garantito fino a giugno e alle condizioni precedentemente assunte con l’Ente.

    La School Bus Service, invece, ha segnalato alla nostra redazione alcune questioni che gettano un’ombra sull’attività amministrativa del Comune di Castel Volturno, ricordiamo, commissariato da oltre un anno: prima di tutto la mancata remuneratività dal parte dell’Ente rispetto alla stessa società; le prestazioni non pagate che ammonterebbero a circa 224.000 euro di debiti contratti; ed infine la stessa ditta ha denunciato, senza ottenere riscontri oggettivi, la presenza di operatori abusivi nel trasporto scolastico locale.

    Bene! Questa la versione dei fatti secondo School Bus… Ovviamente, ora non ci venite a raccontare che stiamo deprezzando l’immagine di Castel Volturno.

    Massimiliano Ive

    QUI SOTTO LA LETTERA DELLA SCHOOL BUS

    Preg.ma Redazione,

    con riferimento all’articolo in oggetto, la School Bus Service s.r.l. precisa quanto segue:

    a)      La cessazione del servizio di trasporto non si deve alla volontà dell’azienda, ma esclusivamente alla scadenza naturale del contratto;

    b)      Non si è raggiunta un’intesa con l’Amministrazione in ordine ad una sua proroga, in quanto le condizioni proposte dal Comune sono, oggi, prive di ogni rimuneratività;

    c)       Fino alla scadenza del contratto, il servizio è stato svolto in modo irreprensibile, tanto è vero che l’Amministrazione non ha mai contestato disservizi o inadempimenti;

    d)      La School Bus Service s.r.l. vanta crediti nei confronti del Comune per prestazioni regolarmente effettuate e non pagate pari a euro 223.724,72 (per il periodo che va dal 31.03.2010 al 31.12.2012);

    e)      Nello svolgimento del servizio, la scrivente ditta ha dovuto far fronte alla concorrenza di operatori abusivi sul territorio, denunciando il fenomeno all’Amministrazione che, a quanto ci risulta, non ha assunto provvedimenti preordinati alla repressione del fenomeno.

    Ovviamente tutti i punti sono documentabili con atti ufficiali.

    Sicuri che, per ragioni di par condicio, consentirete alla scrivente una replica o provvederete ad una rettifica, e disponibili ad offrire il ns. contributo in funzione della corretta informazione, porgiamo distinti saluti.

    Il legale rapp.te p.t. Amministratore Unico Sig. Salvatore Casillo

     

     

    PUBBLICATO IL: 7 gennaio 2013 ALLE ORE 16:58