Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MONDRAGONE – LA CAMORRA DEI LA TORRE – MUZZONI. GLI INTERROGATORI, Lorenzo Cipriani protesta davanti al giudice: “Mai conosciuto Boccolato. Sono innocente”


        Contestano le accuse anche Di Meo e Carlo Neri. Le audizioni sono svolte nel carcere di Secondigliano. Nei prossimi giorni saranno ascoltati anche gli altri indagati   di Max Ive MONDRAGONE - Si sono svolti stamane, mercoledì, presso il carcere di Secondigliano gli interrogatori di garanzia per i 35 indagati, che nella giornata di ieri, […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Lorenzo Cipriani, Carlo Di Meo e Carlo Neri

     

    Contestano le accuse anche Di Meo e Carlo Neri. Le audizioni sono svolte nel carcere di Secondigliano. Nei prossimi giorni saranno ascoltati anche gli altri indagati

     

    di Max Ive

    MONDRAGONE - Si sono svolti stamane, mercoledì, presso il carcere di Secondigliano gli interrogatori di garanzia per i 35 indagati, che nella giornata di ieri, sono stati colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli, perchè accusati dalla Dda partenopea, di essere appartenenti o fiancheggiatori del sodalizio criminale La Torre – Muzzoni – Boccalato, riguardo la vicenda dell’intromissione nel carcere di Carinola di sostanze stupefacenti, nonchè della gestione criminale del territorio litoraneo: vedi i casi delle estorsioni.

    Scrivevamo, vi è stata una vera e propria raffica di interrogatori che si sono susseguiti innanzi al Gip De Falco Giannone. 

    Vibrata è stata la protesta, nella quale si è dichiarato innocente Carlo Neri, il commerciante di Mondragone, che a sua volta ha contestato tutti gli addebiti fornendo una lettura alternativa delle intercettazioni.

    Ha contestato l’accusa di associazione di stampo mafioso anche Lorenzo Cipriani, il “guardiano” di Pescopagano di Mondragone, che ha chiarito di non conoscere e di non aver mai avuto a che fare con Emilio Boccolato.

    L’indagato Carlo Di Meo ha negato, invece di aver avuto un ruolo, anche solo minimo, nell’attentato perpetrato in danno di Antonio Patalano. Domani proseguiranno gli interrogatori al carcere di Poggioreale dove saranno sentiti Mario Cuoco, Vincenzo Palumbo, Nerino Neri ed altri. Venerdì mattina ci sarà l’interrogatorio di Giuseppe Vellucci ad Asti.

    PUBBLICATO IL: 4 dicembre 2013 ALLE ORE 17:52