Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva LA FOTO AGGHIACCIANTE / Castel Volturno – Macabro ritrovamento di un cavallo morto in destra Volturno. Dopo una segnalazione, l’animale è stato bruciato


        Un’attivista di MuroAnticamorra ci ha segnalato il caso. Il tutto si è consumato in via Californiano Castel Volturno - Ci è giunta una segnalazione raccapricciante e che getta qualche ombra di dubbio sul come sia stato, poi smaltito il corpo di un cavallo morto, lasciato, a sua volta decomporre in via Californiano a […]

     

    Nella foto, il cavallo ritrovato morto a Destra Volturno

     

    Un’attivista di MuroAnticamorra ci ha segnalato il caso. Il tutto si è consumato in via Californiano

    Castel Volturno - Ci è giunta una segnalazione raccapricciante e che getta qualche ombra di dubbio sul come sia stato, poi smaltito il corpo di un cavallo morto, lasciato, a sua volta decomporre in via Californiano a Destra Volturno di Castel Volturno.

    Grazie ad un’attivista del gruppo MuroAnticamorra di Castel Volturno, Barbara Carino (che ci ha autorizzato, mostrando coraggio, a comunicare le sue generalità, quale fonte della notiza ndr), che ci ha inviato anche una foto, abbiamo tentato di ricostruire questa strana storia.

    In effetti, all’attivista che si trovava per caso lungo la Consortile di questa bistrattata e abbandonata località della cittadina rivierasca per effettuare un reportage fotografico su cumuli di rifiuti pericolosi abbandonati, è stata segnalata da un passante la presenza di un cavallo morto, proprio in via Californiano. Subito sono stati allertati i vigili urbani e i carabinieri.

    Fatto sta, che il cavallo, che nel frattempo emanava odori forti per la sua, ormai avanzata decomposizione, attendeva di essere rimosso. In questo tipo di interventi, si sa, il tempo sembra non passare mai, e sussiste un articolato labirinto di competenze, che ingolfano anche la semplice rimozione di un cavallo morto.

    A questo punto, non si sa, chi,  ha dato fuoco all’animale. Forse l’andirivieni di persone e di qualche membro delle istituzioni ha spinto qualcuno ad agire.

    Fatto sta, ad oggi, non si conoscono i motivi del decesso e perchè questo animale è stato deposto lì.

    Massimiliano Ive

     

    PUBBLICATO IL: 4 ottobre 2012 ALLE ORE 21:54