Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA CASERTA – Sospettato di aver eluso lo scudo fiscale, nell’indagine su Nino Crispino e la villa in Corsica ascoltati 5 alti funzionari dell’Agenzia delle Entrate


    Il caso era scoppiato nell’aprile scorso. Sul registro degli indagati, oltre al noto costruttore casertano, ex presidente dell’Unione degli Industriali, c’è anche il parimenti noto commercialista Gionta   CASERTA – Un’inchiesta che è venuta fuori nell’Aprile scorso, quando sono diventati noti alcuni retroscena di un’indagine molto approfondita che la Procura della Repubblica di Santa Maria […]

    Nella foto, a sinistra, l’imprenditore Antonio Crispino

    Il caso era scoppiato nell’aprile scorso. Sul registro degli indagati, oltre al noto costruttore casertano, ex presidente dell’Unione degli Industriali, c’è anche il parimenti noto commercialista Gionta

     

    CASERTA – Un’inchiesta che è venuta fuori nell’Aprile scorso, quando sono diventati noti alcuni retroscena di un’indagine molto approfondita che la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere stava conducendo e sta conducendo insieme alla Guardia di Finanza di Caserta.

    In quell’inchiesta sono indagati l’imprenditore Antonio Crispino, ex Presidente dell’ Unione Industriale dio Caserta e ex componente della giunta della Camera di Commercio. Insieme a lui, iscritto sul registro degli indagati è il notissimo commercialista del capoluogo Gionta e diversi funzionari dell’Agenzia delle Entrate.

    Tutto verte su una somma di 800 mila euro, provento della vendita di una villa in Corsica che Crispino avrebbe fatto rientrare in Italia senza alcun aggravio fiscale, grazie alla prescrizione su cui, secondo gli inquirenti, graverebbero dei sospetti rispetto alle azioni compiute dai funzionari dell’Agenzie delle Entrate.

    Da aprile ad oggi, quell’inchiesta non si è arenata. Tutt’altro, dato che proprio in queste ultime settimane sono state ascoltate come persone informate di fatti o anche come indagati, importanti dirigenti dell’Agenzia delle Entrate di Caserta.

    Naturalmente siamo intenzionati a seguire con molta attenzione la vicenda.

     

    G.G

    PUBBLICATO IL: 2 ottobre 2013 ALLE ORE 11:51