Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva / Caserta – Imu sulla seconda casa: per 100 metri quadri, nel capoluogo, si passerà da 360 a 890 euro


      Incremento “solo” 130% a fronte degli aumenti che in altre città superano anche il 2000%. Ma qui da noi si parte già da un altissimo 7 per mille Caserta – Nella vita tutto è relativo e capita pure che un aumento di circa il 130% dell’IMU rispetto alla precedente Ici, come quello che colpirà i […]

    Nella foto, Corso Trieste

     

    Incremento “solo” 130% a fronte degli aumenti che in altre città superano anche il 2000%. Ma qui da noi si parte già da un altissimo 7 per mille

    Caserta – Nella vita tutto è relativo e capita pure che un aumento di circa il 130% dell’IMU rispetto alla precedente Ici, come quello che colpirà i residenti a Caserta capoluogo, proprietari di seconde case, appaia quasi come un successo rispetto a quello che sta capitando in altre città italiane dove si arriverà ad incrementi mostruosi anche di 23 volte tanto rispetto a quello che si pagava sulla seconda casa per la defunta Ici.

    Il fatto che a Caserta si parta già da una base altissima: 7 per mille. Il cammino verso il nuovo importo, collegato all’aumento, operato dal Governo sulle rendite catastali e alla fissazione della nuova aliquota al 10,7 per mille, comporta un incremento “solo” ( si fa per dire) del doppio più un altro terzo del doppio.

    Ricapitolando, mediamente un proprietario di una seconda casa, di circa 100 metri quadri, nel centro di Caserta, passerà dai poco più 360 euro pagati con la vecchia Ici, agli 890 euro di oggi.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 5 novembre 2012 ALLE ORE 20:50